Galles-Danimarca, le formazioni ufficiali

0
Galles-Danimarca, le formazioni ufficiali

Andiamo a scoprire le formazioni ufficiali di Galles-Danimarca, primo ottavo di finale di Euro 2021. Fischio d’inizio alla Johan Cruijff Arena di Amsterdam alle ore 18. Il match sarà visibile in diretta e in esclusiva su Sky Sport 1 e Sky Football. Le due squadre non partivano di certo tra le favorite per la vittoria finale, ma non sono nuove a imprese simili. Infatti i gallesi raggiunsero la semifnale a Euro 2016, mentre i danesi centrarono il successo nel maggiore torneo continentale, da ripescati, a Euro 1992. 

Il Galles del commissario tecnico Page é arrivata a questa sfida superando il girone A in seconda posizione, alle spalle dell’Italia. Ancora un cambio di modulo per la nazionale britannica, che in questo europeo si è già schierata con il 4-1-4-1 nelle prime due gare e con il 3-4-3 contro l’Italia nell’ultima partita. Oggi si torna al modulo delle prime due uscite, dove gli esterni James e Bale hanno più libertà di movimento.

La Danimarca guidata dal commissario tecnico Hjulmand é arrivata seconda nel combattuto girone B, con tre squadre a paripunti. Sono stati proprio i danesi e spuntarla su Finlandia e Russia per differenza reti. Il tecnico conferma il modulo 3-4-3, che hanno utilizzato nell’ultima partita contro la Russia. Confermato nel trio di attacco il giovane Damsgaard della Sampdoria, che è chiamato a sostituire lo sfortunsto Eriksen.

Terna arbitrale tedesca per questa gara. A dirigere il match sarà Sibert, assistito da Seidel e Foltyn. Quarto uomo il rumeno Hategan, al VAR i tedeschi Dankert, Dingert, Gittelmann e Fritz.

Galles-Danimarca, le formazioni ufficiali

GALLES (4-1-4-1): 12 Ward; 14 Roberts, 6 Rodon, 22 Mepham, 4 B. Davies; 7 Allen; 11 Bale, 16 Morrell, 10 Ramsey, 20 James; 13 Moore.

PANCHINA: Hennessey, A. Davies, Gunter, N. Williams, Lockyer, Norrington-Davies, J. Williams, Brooks, Levitt, Wilson, Smith, T. Roberts.

ALLENATORE: Robert Page.

DANIMARCA (3-4-3): 1 Schmeichel; 6 Christensen, 4 Kjaer, 3 Vestergaard; 17 Larsen, 8 Delaney, 23 Hojbjerg, 5 Maehle; 9 Braithwaite, 12 Dolberg, 14 Damsgaard. 

PANCHINA: Lossl, Ronnow, Andersen, Jorgensen, Boilesen, Skov, Norgaard, Jensen, Olsen, Wind, Cornelius, Christiansen.

ALLENATORE: Kasper Hjulmand.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui