Genoa, accordo ad un passo per il rinnovo di mister Gilardino

0

Accordo ormai raggiunto tra il Genoa e mister Alberto Gilardino: c’è dunque l’intesa per il rinnovo che farà proseguire l’avventura anche nelle prossime stagioni. L’allenatore di Biella infatti, che ha stupito tutti in questa prima stagione in A ottenendo una salvezza agevole, dovrebbe firmare un contratto biennale. 

L’accordo dunque dovrebbe aver durata fino al 30 Giugno 2026, per la felicità della società e dei tifosi, che vedono nel giovane allenatore un grande condottiero. Gilardino infatti, da quando siede sulla panchina del Grifone ha prima conquistato la promozione dalla B alla A, e quest’anno fatto vivere una stagione tranquilla alla piazza. 

Genoa, accordo ad un passo per il rinnovo di mister Gilardino

Serio, preparato, abile a sfruttare i talenti in rosa, si è affermato come uno dei migliori tecnici di questa stagione in Serie A. Il suo rinnovo inoltre significa anche che gli obiettivi della proprietà coincidono con i suoi, e questo aspetto fa ben sperare i tifosi genoani. 

L’ambizione della prossima annata potrebbe essere quella di finire nella parte sinistra della classifica, obiettivo tra l’altro ancora fattibile anche nel finire di questa stagione. Con un ottimo rush finale infatti, il Genoa potrebbe ancora superare Monza e Torino. 

Genoa, ecco il compenso dell’accordo con mister Gilardino per il rinnovo e il piano per il mercato estivo

La firma sul contratto ancora non c’è, eppure il prolungamento è già cosa certa e dovrebbe essere formalizzato nelle prossime ore. Gilardino dovrebbe andare a prendere un compenso annuo di un milione di euro, a cui poi si dovrebbero aggiungere vari bonus in caso di obiettivi di squadra centrati. 

Decisiva per l’intesa tra le parti è stata la mediazione del direttore sportivo Ottolino, che con l’ex centravanti ha da sempre un’ottima intesa, aspetto importante in ottica mercato.

Genoa, accordo ad un passo per il rinnovo di mister Gilardino

Nel Genoa ci saranno infatti vari movimenti in uscita. Sicuramente a fine stagione partirà il leader tecnico Albert Gudmundsson per una cifra cospicua, mentre potrebbe invece rimanere Mateo Retegui. 

Al tandem Gilardino-Ottolino, dunque sono affidate le speranze di investire bene il gruzzolo che si ricaverà dalla futura cessione dell’islandese. L’ottimo scouting su cui può contare il ds, unito alle ambizioni della proprietà garantiscono che il Genoa allestirà una rosa competitiva per la prossima stagione. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui