Genoa-Atalanta, le formazioni ufficiali: tanto turnover nella Dea

0
Genoa-Atalanta, le formazioni ufficiali: tanto turnover nella Dea

Riportiamo le formazioni ufficiali di Genoa-Atalanta sfida valida per la diciannovesima giornata di Serie A. Dirigerà l’incontro l’arbitro Paolo Valeri della sezione di Roma 2, coadiuvato da Preti e Tegoni come assistenti, e dal quarto uomo Sozza. Al VAR invece, ci saranno Mariani e Meli. Calcio d’inizio ore 20:45 allo stadio “Luigi Ferraris” di Genova.

Entrambe alla ricerca di riscatto dopo i risultati negativi dell’ultimo turno, Genoa e Atalanta vogliono cercare di chiudere l’anno nel migliore dei modi. Il Grifone nonostante il cambio in panchina, continua il suo interminabile periodo di crisi. L’ultima e unica vittoria per la squadra di Shevchenko risale addirittura al 2-3 del 12 settembre in casa del Cagliari. Terzultima in classifica a 10 punti, la compagine genovese ha necessità di tornare al successo per poter continuare a sperare nella salvezza. Trovare i tre punti questa sera contro un’Atalanta ferita, non sarà affatto semplice.

La Dea infatti, è reduce dalla pesante sconfitta casalinga per 4-1 contro la Roma. Gara questa contraddistinta da qualche errore arbitrale di troppo a sfavore dei bergamaschi, provocando polemiche da parte di Gasperini. I bergamaschi dopo una lunga serie di vittorie, sono incappati in un risultato negativo contro una contendente alla qualificazione in Champions. Portare a casa i tre punti oggi significherebbe riscattarsi, ma anche consolidare il quarto posto allungando il distacco dalle inseguitrici.

Genoa-Atalanta, le formazioni ufficiali

GENOA (3-5-2): Sirigu; Bani, Vazquez, Criscito; Biraschi, Sturaro, Badelj, Portanova, Cambiaso; Destro, Ekuban.

PANCHINA: Andrenacci, Semper, Masiello, Sabelli, Serpe, Ghiglione, Hernani, Galdames, Melegoni, Touré, Pandev, Bianchi.

ALLENATORE: Andriy Shevchenko.

ATALANTA (3-4-1-2): Sportiello; Djimsiti, Demiral, Palomino; Hateboer, Koopemeiners, Freuler, Zappacosta; Miranchuk; Malinovskyi, Zapata.

PANCHINA: Musso, Rossi, Lovato, Pezzella, Scalvini, de Roon, Pasalic, Ilicic, Muriel, Pessina, Piccoli. 

ALLENATORE: Gian Piero Gasperini.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui