Genoa-Atalanta, le formazioni ufficiali

0

Riportiamo le formazioni ufficiali di Genoa-Atalanta, sfida valevole per la 24° giornata di Serie A tra Genoa e Atalanta. Dirigerà l’incontro l’arbitro Andrea Colombo della sezione di Como, coadiuvato dagli assistenti Berti e Rossi, e dal quarto uomo Prontera. VAR e AVAR saranno rispettivamente Chiffi e Maresca. Calcio d’inizio alle ore 18 allo Stadio “Luigi Ferraris” di Genova.

Entrambe in un ottimo momento di forma, Genoa e Atalanta si daranno battaglia questo pomeriggio per dare continuità a quanto di buono fatto intravedere nelle ultime uscite. Imbattuti da due mesi, i rossoblù occupano attualmente l’undicesima posizione e dopo le due vittorie di fila contro Salernitana e Lecce, arrivano a questo impegno dal pareggio a reti bianche sul campo dell’Empoli. Con la salvezza quasi in tasca, la squadra di Alberto Gilardino con un altro risultato positivo quest’oggi, potrebbe iniziare a sognare in grande e sperare magari, di poter lottare per l’Europa. Avere la meglio su questa Atalanta, però, non sarà affatto un gioco da ragazzi.

Reduce da tre successi consecutivi in campionato, sembra non avere alcuna intenzione di fermarsi la truppa di Gasperini. Nell’ultimo incontro disputato valido per lo spareggio Champions contro la Lazio, i bergamaschi si sono imposti 3-1 grazie alla doppietta di De Ketelaere e al gol di Pasalic. Un risultato fondamentale per le sorti stagionali della Dea sempre più quarta e imbattuta dalla nefasta trasferta di Bologna. Quella di oggi, inoltre, sarà sicuramente una partita speciale per Gian Piero Gasperini alla guida del Grifone per ben due volte tra il 2006 e il 2016.

Genoa-Atalanta, le formazioni ufficiali

GENOA (3-5-2): Martínez; Vogliacco, Bani, Vázquez; Sabelli, Strootman, Badelj, Malinovskyi, Frendrup; Gudmundsson, Retegui.

PANCHINA: Leali, Sommariva, Thorsby, Martín, Bohinen, Vitinha, Messias, Ekuban, Cittadini, Ankeye, Spence.

ALLENATORE: Alberto Gilardino.

ATALANTA (3-4-1-2): Carnesecchi; Scalvini, Djimsiti, Kolasinac; Holm, de Roon, Pasalic, Ruggeri; Koopmeiners; De Ketelaere, Scamacca.

PANCHINA: Musso, Rossi, Toloi, El Bilal Touré, Bakker, Adopo, Hateboer, Bonfanti, Mendicino, Miranchuk, Zappacosta.

ALLENATORE: Gian Piero Gasperini.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui