Genoa-Lazio, le formazioni ufficiali

0

Riportiamo le formazioni ufficiali di Genoa-Lazio, match che aprirà la 33° giornata di Serie A. Dirigerà l’incontro l’arbitro Ermanno Feliciani della sezione di Teramo, coadiuvato dagli assistenti Zingarelli e Scarpa, e dal quarto uomo Marinelli. VAR e AVAR saranno rispettivamente Abisso e La Penna. Calcio d’inizio alle ore 18:30 allo Stadio “Luigi Ferraris” di Genova.

In due momenti di forma completamente diversi, Genoa e Lazio si affrontano questa sera alla ricerca di conferme. I liguri quasi aritmeticamente salvi proveranno a centrare un altro risultato positivo per guadagnare posizioni in classifica; i biancocelesti, invece, per continuare a sognare la qualificazione in Champions. Reduci da quattro risultati utili consecutivi, gli uomini di Gilardino arrivano a questo impegno con entusiasmo e con la voglia di continuare a stupire. Il Grifone avrà davanti una Lazio contro la quale all’andata bastò la rete di Retegui per strappare tre punti all’Olimpico. Un motivo in più per credere nel bis anche questo pomeriggio.

In casa Lazio nonostante il netto successo ai danni della Salernitana, si vive una situazione di instabilità contraddistinta dai casi Luis Alberto e Felipe Anderson. Il primo nel post-partita di venerdì scorso ha riferito di essere pronto a farsi da parte per la prossima stagione; il brasiliano, invece, ha dichiarato di non esser riuscito a trovare un accordo sul rinnovo è tornerà in patria al Palmeiras. Due situazioni alle quali si aggiungono i diversi indisponibili di quest’oggi. Oltre ai lungodegenti Zaccagni e Provedel, saranno costretti al forfait Guendouzi e capitan Immobile. Riusciranno i capitolini a centrare la seconda vittoria consecutiva?

Genoa-Lazio, le formazioni ufficiali

GENOA (3-4-1-2): Martínez; Vogliacco, De Winter, Vázquez; Spence, Frendrup, Strootman, Martín; Gudmundsson; Retegui, Ekuban.

PANCHINA: Leali, Sommariva, Thorsby, Bohinen, Sabelli, Cittadini, Ankeye, Papadopoulos, Badelj, Pittino, Haps.

ALLENATORE: Alberto Gilardino.

LAZIO (3-4-2-1): Mandas; Patric, Casale, Gila; Lazzari, Vecino, Kamada, Marusic; Felipe Anderson, Luis Alberto; Castellanos.

PANCHINA: Sepe, Renzetti, Pellegrini, Pedro, Romagnoli, Isaksen, Hysaj, Cataldi, Rovella.

ALLENATORE: Igor Tudor.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui