Genoa-Lecce, le formazioni ufficiali: Pandev dal 1′

0

Una sfida che può valere un’intera stagione: Genoa e Lecce (di seguito le formazioni ufficiali) non possono più sbagliare. Rossoblù e salentini sono separati da un solo punto, con il Grifone quartultimo a 30 punti e i giallorossi terzultimi a 29: chi vince può guadagnarsi una buona fetta di salvezza, quando mancano solo quattro giornate alla fine. Le due squadre si presentano all’appuntamento in un periodo poco positivo a livello di risultati: dalla ripresa del campionato entrambe le compagini hanno vinto una sola volta, il Genoa contro la Spal al “Ferraris” e il Lecce contro la Lazio al “Via del Mare”. Il Grifone vorrà rifarsi dopo la pesante sconfitta contro il Torino tre giorni fa, così come i salentini reduci dal ko interno contro la Fiorentina.

E veniamo ai rispettivi undici di partenza per la sfida odierna. Mister Davide Nicola ne cambia cinque rispetto alla trasferta di Torino: in difesa titolare Romero, torna dal 1′ anche Criscito e insieme a lui Lerager e Sturaro. In attacco confermato Sanabria, accanto a lui c’è Pandev; in panchina Pinamonti. Indisponibili Radovanovic e Ankersen.

In casa Lecce, solo due novità per il tecnico Liverani rispetto alla gara casalinga con la Fiorentina: in difesa spazio a Dell’Orco, in zona offensiva c’è Saponara con Farias alle spalle dell’unica punta Babacar. In panchina Falco e Lapadula, mentre sono assenti Rossettini, Calderoni e Deiola.

Arbitra l’incontro Daniele Doveri della sezione di Roma 1, assistito da Paganessi e Mondin. Quarto uomo Pairetto, al VAR ci sarà Irrati coadiuvato da Ranghetti come AVAR. Fischio d’inizio ore 19,30 allo stadio “Luigi Ferraris” di Genova.

Genoa-Lecce, le formazioni ufficiali

GENOA (4-3-1-2): 1 Perin; 55 Masiello, 17 Romero, 2 Zapata; 4 Criscito, 8 Lerager, 20 Schone, 27 Sturaro; 10 Iago Falque; 19 Pandev, 9 Sanabria.

PANCHINA: 13 Ichazo, 22 Marchetti, 92 Soumaoro, 5 Goldaniga, 14 Biraschi, 85 Behrami, 29 Cassata, 3 Barreca, 18 Ghiglione, 30 Favilli, 23 Destro, 99 Pinamonti.

ALLENATORE: Davide Nicola

LECCE (4-3-2-1): 21 Gabriel; 7 Donati, 5 Lucioni, 6 Paz, 39 Dell’Orco; 72 Barak, 4 Petriccione, 8 Mancosu; 18 Saponara, 17 Farias; 30 Babacar.

PANCHINA: 22 Vigorito, 3 Vera, 31 Colella, 34 Maselli, 37 Majer, 11 Shakhov, 15 Monterisi, 29 Rispoli, 77 Tachtsidis, 9 Lapadula, 10 Falco, 16 Meccariello.

ALLENATORE: Fabio Liverani

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui