Genoa-Lecce: probabili formazioni, dove vederla e pronostici

0

Domenica 28 gennaio alle ore 12:30 andrà di scena allo Stadio “Luigi Ferraris” di Genova la gara valevole per la 22° giornata di Serie A tra Genoa e Lecce. In due momenti di forma diversi, entrambe si daranno battaglia per portare a casa i tre punti e continuare a sperare nel raggiungimento della salvezza. Di seguito le probabili formazioni di Genoa-Lecce, dove vederla in TV e i pronostici della partita.

Genoa-Lecce: probabili formazioni, dove vederla e pronostici

Imbattuto da sei incontri, in vista della sfida in programma domenica il Genoa proverà ad uscire dal campo con un altro risultato positivo. Dopo il filotto di tre pareggi consecutivi, gli uomini di Gilardino sono riusciti nell’ultimo turno ad avere la meglio sulla Salernitana. Nonostante lo svantaggio iniziale, la compagine rossoblù è riuscita a rimontare il risultato grazie al gol di Retegui e al rigore trasformato dal solito Gudmundsson già a quota 9 centri in campionato. La classifica al momento, sorride ai liguri in undicesima posizione a quota 25 punti, ma abbassare anche solo per un attimo la guardia potrebbe diventare letale. Ecco perché il Grifone proverà a far leva sul proprio pubblico per centrare la seconda vittoria consecutiva.

Alla disperata ricerca della vittoria è invece il Lecce reduce da quattro sconfitte nelle ultime cinque partite disputate. Dopo la sconfitta di misura in casa della Lazio, i salentini sono caduti davanti ai propri tifosi contro la Juventus con il netto punteggio di 3-0. Dopo una grande prima parte di stagione, la compagine giallorossa sta vivendo un netto calo. Calo che l’ha portata ad appena quattro punti di vantaggio dalla terzultima posizione. I salentini non possono più permettersi di sbagliare e nonostante la difficile trasferta, proveranno a tornare al successo. Un successo che a Marassi manca i pugliesi non sono mai riusciti a centrare.

Gli schieramenti | Genoa-Lecce: probabili formazioni, dove vederla e pronostici

Considerando i diversi assenti tra infortuni e squalifiche, sono pochissimi i dubbi di formazione per Alberto Gilardino in vista della gara di domenica. Per gran parte, infatti, sarà confermato l’undici di Salerno con Sabelli che insidia Vogliacco per una maglia da titolare. Se l’ex terzino del Bari dovesse vincere il ballottaggio, de Winter scalerà come braccetto di destra della difesa a tre. In avanti, invece, confermata la coppia composta da Retegui e Gudmundsson.

Nonostante il pesante passo falso dell’ultimo turno, Roberto D’Aversa dovrebbe confermare la stessa linea difensiva. A centrocampo Blin parte leggermente in avanti nelle gerarchie rispetto a González, mentre in attacco l’unico certo di un posto da titolare e Almqvist. Piccoli e Banda, infatti, scalpitano per una maglia dal 1′ a discapito rispettivamente di Krstovic e Oudin.

GENOA (3-5-2): Martínez; de Winter, Bani, Vázquez; Sabelli, Malinovskyi, Thorsby, Strootman, Spence; Gudmundsson, Retegui.

Allenatore: Alberto Gilardino.

LECCE (4-3-3): Falcone; Gendrey, Baschirotto, Pongracic, Gallo; Kaba, Ramadani, Blin; Almqvist, Krstovic, Oudin.

Allenatore: Roberto D’Aversa.

Orario e diretta streaming TV | Genoa-Lecce: probabili formazioni, dove vederla e pronostici

Sarà possibile guardare la partita tra Genoa e Lecce valida per il 22° turno e in programma domenica 28 gennaio alle 12:30, sui canali di Sky Sport e in streaming sull’app di DAZN.

I nostri consigli sulle quote | Genoa-Lecce: probabili formazioni, dove vederla e pronostici

  • Bet365: 1 (2,10); X (3,10); 2 (4,00)
  • Planet Win: 1 (2,05); X (3,05); 2 (4,09)
  • Quigioco: 1 (2,10); X (3,10); 2 (4,00)
  • Admiral Bet: 1 (2,10); X (3,05); 2 (3,95)

Buona visione!

Sperando di poter assistere ad uno spettacolo di grande calcio all’insegna della sportività e della correttezza, vi auguriamo una buona visione e un buon divertimento!

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui