Genoa-Milan, le formazioni ufficiali: Messias e Krunic titolari

0

La 15a giornata di Serie A entra nel vivo del proprio sviluppo. A Marassi va in scena una sfida intrigante, tra due squadra che occupano i vertici opposti della classifica. Il Genoa del neo-tecnico Shevchenko sfida un Milan ferito nell’orgoglio. Ecco dunque, dopo una breve introduzione al match, le formazioni ufficiali di Genoa-Milan.

La squadra di casa si appresta ad affrontare la seconda forza del nostro campionato con un ruolino di marcia poco invidiabile. In 14 partite, infatti, Sirigu e compagni hanno raccolto ben sette pareggi e solamente una vittoria. Lo 0-0 contro l’Udinese, all’ultima, ha dato qualche speranza in più ai rossoblù, ma le assenze in formazione rimangono pesanti. Il capitano Domenico Criscito è ancora ai box, mentre l’attaccante ecuadoriano Caicedo, acquistato per “fare la differenza”, non è mai stato davvero a disposizione del Grifone. L’ex del match, Shevchenko, si affida quindi alle giovani leve: Cambiaso, Ekuban e Bianchi.

Il Milan, dal canto proprio, arriva in Liguria con tanta voglia di rivalsa. La sconfitta bruciante e netta contro il Sassuolo a San Siro, infatti, ha fatto perdere ai rossoneri la testa della classifica. Con l’Inter e l’Atalanta che, da inseguitrici, spingono sempre più, per i ragazzi di Pioli nulla può essere lasciato al caso. Come logico che sia, con tante gare ravvicinate, anche il Diavolo deve operare un turnover ragionato. Messias e Krunic, infatti, fanno rifiatare sia Leao che Saelemaekers. Ibrahimovic è chiamato agli straordinari, chiamato ad essere il faro della compagine milanese.

L’arbitro della sfida sarà Juan Luca Sacchi, assistito dai due guardalinee Vivenzi e Lo Cicero. Il IV uomo sarà Ayroldi, mentre al VAR ed AVAR siederanno Banti e Di Vuolo. La diretta sarà trasmessa su Sky Sport Uno e su DAZN. L’orario di inizio del match è fissato per le ore 20.45. 

Genoa-Milan, le formazioni ufficiali

GENOA (3-5-2): 57 Sirigu; 3 Vanheusden, 5 Masiello, 15 Vàsquez; 18 Ghiglione, 27 Sturaro, 47 Badelj, 65 Rovella, 50 Cambiaso; 24 Bianchi, 20 Ekuban.

PANCHINA: Marchetti, Semper; Biraschi, Sabelli, Bani; Behrami, Galdames, Hernani, Portanova; Touré, Pandev, Buksa.

Allenatore: Andriy Shevchenko.

MILAN (4-2-3-1): 16 Maignan; 20 Kalulu, 24 Kjaer, 23 Tomori, 19 Theo Hernandez; 8 Tonali, 79 Kessié; 30 Messias, 10 Brahim Diaz, 33 Krunic; 11 Ibrahimovic.

PANCHINA: Mirante, Tatarusanu; Conti, Florenzi, Gabbia, Ballo-Touré; Bakayoko, Saelemaekers, Maldini; Leao, Pellegri.

Allenatore: Stefano Pioli.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui