Genoa-Napoli, le formazioni ufficiali: Mertens guida l’attacco

0

Il Genoa ospita il Napoli allo Stadio Luigi Ferraris nella 31° giornata del campionato di Serie A 2019/2020; situazione critica per i padroni di casa che devono rispondere alla sorprendente vittoria del Lecce ai danni della Lazio, risultato che al momento li vede scendere al terzultimo posto della classifica; il Napoli ha agganciato la Roma al quinto posto, al momento sesto dopo la vittoria del Milan contro la Juve, dopo averla sconfitta pochi giorni fa.

La squadra di Nicola è alla ricerca di punti preziosi nella corsa salvezza, punti che nella ripresa del campionato sono arrivati dopo due rimonte nei minuti finali contro Brescia e Udinese. Padroni di casa che dovranno fare a meno di Romero, lasciato a casa per un problema muscolare, ma che possono contare di nuovo sul loro capitano, Mimmo Criscito, tornato nella lista dei convocati, e su Lasse Schone che ha scontato la giornata di squalifica.

Il Napoli di Gattuso perde due pedine importanti in vista di questa trasferta: out Diego Demme per infortunio e Kalidou Koulibaly per squalifica; tornano invece a disposizione il portiere colombiano Ospina dopo la brutta botta rimediata al capo nella trasferta di Bergamo la scorsa settimana e Allan, che aveva saltato la partita casalinga contro la Roma per un problema muscolare.

Dirige la partita l’arbitro Mariani, assistito da Baccini e Santoro; Piccinini è il quarto uomo, mentre Calvarese e Paganessi sono i responsabili VAR e AVAR. Fischio d’inizio alle 19:30, qui di seguito le formazioni ufficiali di Genoa-Napoli.

Genoa-Napoli, le formazioni ufficiali

GENOA (3-5-2): Perin; Goldaniga, Zapata, Masiello; Biraschi, Behrami, Schone, Cassata, Barreca; Pinamonti, Sanabria.

PANCHINA: Ichazo, Marchetti, Lerager, Falque, Jagiello, Ghiglione, Pandev, Destro, Favilli, Ankersen, Rovella, Soumaoro.

ALLENATORE: Davide Nicola

NAPOLI (4-3-3): Meret; Hysaj, Manolas, Maksimovic, Mario Rui; Fabian Ruiz, Lobotka, Elmas; Politano, Mertens, Insigne.

PANCHINA: Ospina, Karnezis, Allan, Callejon, Lozano, Luperto, Zielinski, Di Lorenzo, Ghoulam, Younes, Milik.

ALLENATORE: Gennaro Gattuso

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui