Genoa-Sassuolo, le formazioni ufficiali: Caputo in panca

0

Riportiamo le formazioni ufficiali di Genoa-Sassuolo, lunch match valevole per la 35a giornata di Serie A. Calcio d’inizio al Luigi Ferraris alle ore 12:30.

Il Grifone ha quasi assicurato la salvezza grazie alla cura Ballardini. Nell’ultimo turno, una rocambolesca sconfitta dalla Lazio per 4-3, con cui si è visto avvicinare il Torino a -2. La zona a rischio, invece, è a -5. Con una vittoria oggi si metterebbero in cascina altre lunghezze fondamentali, in attesa della sfida salvezza Cagliari-Benevento. Il tecnico di Ravenna deve rinunciare a Criscito, Pellegrini, Strootman e Biraschi, la cui stagione è finita. 3-5-2 il modulo di riferimento: Perin tra i pali, difeso da Goldaniga, Zapata e Masiello. Ghiglione e Zappacosta sugli esterni, con Zajc, Badelj e Behrami che ruotano in mediana. In avanti, il duo d’attacco Pandev-Destro, con Scamacca partente dalla panchina.

I neroverdi, d’altro canto, continuano a coltivare il sogno Conference League. Per loro cinque risultati utili di fila, tra cui il pari contro l’Atalanta che ha consegnato il diciannovesimo Scudetto all’Inter. La Roma dista 2 punti e l’obiettivo sembra alla portata, considerando lo stato fisico e mentale dei giallorossi. De Zerbi deve fare a meno di Boga e Romagna, oltre allo squalificato Marlon. Caputo è recuperato, ma non giocherà dal 1′. 4-3-3 lo schieramento: Consigli in porta, protetto da Toljan, Chiriches, Ferrari e Rogerio. In mediana Obiang, Locatelli e Traoré, mentre il tridente d’attacco è composto da Berardi, Raspadori e Djuricic.

Il direttore di gara è il signor Maurizio Mariani della sezione di Aprilia, coadiuvato da Mondin e Pagnotta. Serra il quarto uomo, mentre al VAR troviamo Pairetto, coadiuvato da Pairetto e Di Iorio. Riportiamo le formazioni ufficiali di Genoa-Sassuolo.

Genoa-Sassuolo, le formazioni ufficiali

GENOA (3-5-2): Perin; Goldaniga, Zapata, Masiello; Ghiglione, Zajc, Badelj, Behrami, Zappacosta; Pandev, Destro.

PANCHINA: Marchetti, Paleari, Cassata, Czyborra, Onguené, Melegoni, Pjaca, Portanova, Radovanovic, Rovella, Scamacca, Shomurodov.

ALLENATORE: Davide Ballardini.

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Toljan, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Obiang, Locatelli, Traoré; Berardi, Raspadori, Djuricic.

PANCHINA: Pegolo, Magnanelli, Ayhan, Caputo, Peluso, Obiang, Muldur, Haraslin, Oddei, Bourabia, Kyriakopoulos, Defrel.

ALLENATORE: Roberto De Zerbi.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui