Genoa-Sassuolo, le formazioni ufficiali: finalmente Caicedo!

0

Prosegue l’ottava giornata di Serie A con la partita tra Genoa e Sassuolo: dopo una veloce analisi sulla situazione delle due squadre andremo a scoprire insieme le formazioni ufficiali che scenderanno in campo.

I padroni di casa non stanno passando un buon momento: i rossoblù infatti in sette partite hanno raccolto solo 5 punti frutto di una vittoria, due pareggi e quattro sconfitte. Per ora la panchina di Davide Ballardini non sembra essere in bilico ma le ambizioni della nuova proprietà statunitense sono bel altre. Il tecnico del “Grifone” è quindi chiamato a portare punti pesanti a casa e ci proverà mandando in campo i suoi con il 4-2-3-1. Rispetto alla partita persa per 1-0 con la Salernitana, in difesa non ci saranno Bani e Maksimovic . Al loro posto giocheranno Biraschi e Vasquez. Confermato Criscito, recupearo dopo le noie fisiche che lo stavano affliggendo. Ritorna in mediana Tourè al fianco di Badelj mentre sulla trequarti ci saranno Rovella, Fares e Pandev. Guiderà l’attacco dei rossoblù Destro con Caicedo, finalmente convocato, pronto a subentrare.

Gli ospiti non se la passano di certo meglio: i neroverdi infatti occupano la quattordicesima posizione con 7 punti, solo due in più del Genoa. Mister Dionisi, dopo aver raccolto l’eredità di Roberto De Zerbi, sta cercando ancora di dare la sua impronta alla squadra. Una vittoria potrebbe dare una boccata d’aria fresca all’ambiente e il tecnico degli emiliani proverà a dare risposte importanti schierando in campo la sua squadra con il 4-2-3-1. In difesa non ci sarà Muldur sostituito da Tolijan. Confermati Chiriches, Ferrari e Rogerio. Scelte quasi obbligate a centrocampo per Dionisi a causa dell’assenza di Boga, Obiang e Traorè: alle spalle di Scamacca infatti agiranno Raspadori, Djuricic e Berardi con i soliti Lopez e Frattesi in mediana.

Dirigerà l’incontro il signor Daniele Chiffi. L’arbitro sarà assistito da Luca Mondin e da Marco Della Croce mentre il quarto uomo ufficiale di gara sarà Gianpiero Mele. L’addetto al VAR è Michael Fabbri con Stefano Liberti nelle vesti di AVAR.

Genoa-Sassuolo, le formazioni ufficiali

GENOA (4-2-3-1): 57 Sirigu; 2 Sabelli, 14 Biraschi, 15 Vasquez, 4 Criscito; 47 Badelj, 94 Tourè; 93 Fares, 19 Pandev, 65 Rovella; 23 Destro.

PANCHINA: Semper, Masiello, Cambiaso, Ghiglione, Behrami, Melegoni, Sturaro, Portanova, Caicedo, Ekuban, Buska.

ALLENATORE: Davide Ballardini.

SASSUOLO (4-2-3-1): 47 Consigli; 22 Tolijan, 21 Chiriches, 31 Ferrari, 6 Rogerio; 16 Frattesi, 8 Lopez; 25 Berardi, 18 Raspadori, 10 Djuricic; 91 Scamacca.

PANCHINA: Pegolo, Goldaniga, Peluso, Kyriakopoulos, Muldur, Harroui, Henrique, Magnanelli, Defrel. 

ALLENATORE: Alessio Dionisi.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui