Genoa-Venezia, le formazioni ufficiali: speranze di fuga

0

Un’altra gara di Serie A, per un weekend ricco di sorprese ed emozioni. La vittoria dell’Hellas Verona sulla Juventus ha già stupito gran parte dei tifosi e il pareggio (per 2-2) tra Atalanta e Lazio ha regalato spettacolo. Di seguito le formazioni ufficiali di Genoa-Venezia, sfida valevole per l’undicesima giornata di campionato. Un match diverso ma con un peso importante. Le due squadre corrono per sfuggire dalla retrocessione, ma per entrambe l’ultima partita è stata molto complicata. I genoani hanno strappato un miracoloso pareggio allo Spezia, segnando su rigore. I lagunari hanno perso in rimonta (per 2-1) contro la Salernitana e si vedono costretti a fare punti.

Il Genoa si ritrova al 18esimo posto con 7 punti e con il grande bisogno di ritrovare identità, tranquillità e fiducia. Sotto la guida di Ballardini, il Grifone credeva di poter rendere di più, anche se il problema più evidente riguarda il pacchetto difensivo, molto disattento e poco concreto. I liguri hanno subito almeno un gol in ogni partita e questo è il grande limite della squadra di Genova fino a questo momento.

Il Venezia è 16esimo in classifica con 8 punti, quindi uno in più degli sfidanti. Paolo Zanetti sta esprimendo un buon gioco, ma spesso non ha raccolto i frutti del proprio lavoro a causa di una mancata concretezza in fase offensiva. Con Aramu la squadra ha sicuramente trovato maggior fiducia, ma ci sono ancora dei meccanismi da aggiustare per provare a raggiungere la salvezza.

La sfida risulta dunque molto importante, dato che tra le due squadre c’è un distacco minimo e vincendo ci sarebbe l’opportunità di staccare sulle dirette rivali che tentano la fuga.

A dirigere la partita ci sarà l’arbitro Maurizio Mariani, coadiuvato da Lombardo e Cecconi. Il IV uomo è Piccinini, mentre a VAR e AVAR saranno presenti Pairetto e Paganessi. Si scende in campo alle ore 15:00 di domenica 31 ottobre, allo Stadio Luigi Ferraris di Genova.

Genoa-Venezia, le formazioni ufficiali

GENOA (4-3-1-2): Sirigu; Cambiaso, Biraschi, Vasquez, Criscito; Rovella, Badelj, Sturaro; Galdames; Pandev, Destro.

PANCHINA: Semper, Marchetti, Sabelli, Masiello, Caicedo, Melegoni, Ekuban, Buksa, Portanova, Kallon, Touré.

Allenatore: Davide Ballardini.

VENEZIA (4-3-3): Romero; Mazzocchi, Caldara, Ceccaroni, Haps; Crnigoj, Busio, Tessmann; Aramu, Henry, Okereke.

PANCHINA: Maenpaa, Molinaro, Forte, Sigurdsson, Modolo, Heymans, Bjarkason, Ebuehi, Kiyine, Schnegg, Svoboda, Peretz.

Allenatore: Paolo Zanetti.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui