Germania-Giappone, le formazioni ufficiali

0

Per la prima giornata del girone E di Qatar 2022 si affronteranno Germania e Giappone. Un girone che vede protagoniste pure Spagna e Costa Rica. Naturalmente Germania e Spagna sono tra le favorite per la vittoria finale ma attenzione alle sorprese. Ecco di seguito le formazioni ufficiali di Germania-Giappone.

La Germania di Hans Flick si presenta al mondiale come una delle favorite per la vittoria finale. I tedeschi si sono qualificati alla fase finale della competizione vincendo il proprio girone di qualificazione (girone J primi davanti la Macedonia del Nord), e partecipando per la ventesima volta al mondiale. Flick per il debutto contro il Giappone dovrà fare a meno di Sanè infortunato. Nella Germania attenzione al talento di Musiala e Moukoko possibili sorprese.

Il Giappone di Hajime Moriyasu partecipa per la settima volta alla fase finale del mondiale (ottavi di finale massimo risultato raggiunto). “I Samurai Blu” si trovano in un girone complicato vista la presenza di Germania e Spagna ma cercheranno di dire la loro. Nel Giappone attenzione all’ex Liverpool Minamino e al talento della Real Sociedad Takefusa Kubo.

A dirigere l’incontro sarà l’arbitro Ivan Barton, coadiuvato da Moran, Zeegelaar e Martinez (quarto uomo). Al VAR e AVAR ci saranno rispettivamente Vigliano e Villarreal. Calcio d’inizio alle ore 14 al Khalifa International Stadium di Doha.

Germania-Giappone, le formazioni ufficiali

GERMANIA (4-2-3-1): Neuer; Rudiger, Sule, Schlotterbeck, Raum; Kimmich, Gundogan; Musiala, Muller, Gnabry; Havertz.

PANCHINA: Ginter, Kehrer, Goretzka, Fullkrug, Gotze, Trapp, Klostermann, Brandt, Hofmann, Sanè, Gunter, Ter Stegen, Adeyemi, Kotchap, Moukoko.

ALLENATORE: Hans-Dieter Flick.

GIAPPONE (4-2-3-1): Gonda; Sakai, Itakura, Yoshida, Nagatomo; Tanaka, Endo; Ito, Kamada, Kubo; Maeda.

PANCHINA: Kawashima, Yamane, Taniguchi, Shibasaki, Doan, Mitoma, Minamino, Morita, Tomiyasu, Asano, Machino, Ueda, Schmidt, Soma, Ito.

ALLENATORE: Hajime Moriyasu.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui