Germania-Italia (5-2), Mancini: “Pensavo anche di perdere 0-4 a Bologna”

0
conferenza Inghilterra Italia Mancini

L’allenatore dell’Italia, Roberto Mancini, ha parlato dopo la pesantissima sconfitta per cinque a due contro la Germania di Flick.

Germania-Italia, Mancini: “Sono positivo dopo stasera”

Il commissario tecnico ha parlato cosi della gara dei suoi ragazzi: “Abbiamo approcciato malissimo la partita, sono cose che non sono andate male. Abbiamo avuto la prima palla gol, però posso dire che ci sono state due-tre cose importanti che credo che possano essere migliori. Gnonto che fa il primo gol ed è stato uno dei migliori, Scalvini ha fatto una grande partita entrando. Ci sono state delle cose buone nonostante la delusione. Quando si perde si perde, è sempre brutto farlo. L’approccio è completamente sbagliato. A livello fisico ci sono andate via troppo facilmente“. 

Su Gnonto: “Sono contento per lui perché ha fatto gol, se lo meritava dal debutto. Ha giocato bene, è un ragazzo giovane, deve crescere e fare esperienza. Ha personalità. Spero che possa diventare l’attaccante della Nazionale. Poi è giovane, ma è uno che sa coi piedi per terra e sa di dovere lavorare“. 

Sulla fiducia che ha sulla sua Nazionale: “Siamo a buon punto perché pensavo di perdere già a Bologna questa partita, 2, 3, 4-0. Se abbiamo cinque punti le cose sono state fatte abbastanza bene. La strada è lunga e sarà piena di circostanze così. Dobbiamo accettarle, potremmo diventare una squadra più forte. Germania nettamente più forte di noi“.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui