Giappone-Spagna, le formazioni ufficiali

0

Ecco le formazioni ufficiali di Giappone-Spagna, terza e ultima giornata del Girone E dei mondiali di Qatar 2022. La classifica vede la Spagna in testa al raggruppamento con 4 punti, seguita da Giappone e Costa Rica a 3. Fanalino di coda la Germania con 1 solo punto. Calcio d’inizio alle ore 20 al Khalifa International Stadium.

Il Giappone ha sprecato nella scorsa partita una grande occasione per la qualifcazione. Infatti la nazionale asiatica è uscita sconfitta dalla sfida con la Costa Rica, dopo aver battuto la Germania nella gara inaugurale. Il tecnico Hajime Moriyasu schiera i suoi con la difesa a tre, che si è già vista nel secondo tempo di entrambe le partite precedenti. 

La Spagna è la grande favorita per la qualificazione come prima del girone. Con una vittoria questa sera il primato sarebbe assicurato, mentre con un pareggio di dovrebbe andare a vedere il risultato dell’altra partita. Il tecnico Luis Enrique attua un moderato turnover, soprattutto in difesa. In avanti chance da titolare per Morata, autore di due reti nelle lrime due partite da subentrato. 

Arbitro dell’incontro è lo statunitense Gomes, assistito da Thusi Siwela e Pathsoane. Quarto uomo Mukansanga, al VAR Guerrero e Villareal.

Giappone-Spagna, le formazioni ufficiali

GIAPPONE (3-4-3): Gonda; Itakura Yoshida, Taniguchi; Ito, Morita, Tanaka,Nagatomo; Kubo, Kamada, Maeda. 

PANCHINA: Kawashima, Schmidt, Sakai, Yamane, Tomiyasu, Shibasaki, Ueda, Minamino, Mitoma, Asano, Doan, Soma, Machino. 

ALLENATORE: Hajime Moriyasu. 

SPAGNA (4-3-3): Unai Simon; Azpiliqueta, Rodri, Pau Torres, Baldé; Gavi, Busquets, Pedri; Nico Williams, Morata, Olmo.  

PANCHINA: Robert Sanchez, Raya, Koke, Laporte, Jordi Alba, Carvajal, Guillamon, Marcos Llorente, Eric Garcia, Carlos Soler, Asensio, Ferran Torres, Yeremy Pino, Sarabia, Ansu Fati. 

ALLENATORE: Luis Enrique. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui