Giovani Promesse: Can Uzun, il “mago” turco del Norimberga

0

Eccoci all’appuntamento settimanale della rubrica Giovani Promesse di 11contro11, volta a far conoscere meglio i futuri campioni del calcio mondiale. Questa volta, ci occupiamo della stellina della nazionale turca e del club tedesco del Norimberga, Can Uzun.

Giovani Promesse: la storia di Can Uzun

Can Yilmaz Uzun, questo il nome completo del calciatore turco, nasce l’11 Novembre del 2005 a Ratisbona, una città extracircondariale della Baviera di appena 157.000 abitanti. Qui da giovanissimo inizia ad interessarsi al mondo del pallone, sulle orme di tanti giocatori turchi che giocano e fanno bene in Bundesliga. Infatti, Can Uzun nonostante sia nato in Germania, come dice il suo nome ha chiarissime origini turche.

Dopo i primi passi nelle giovanili del SSV Jahn Ratisbona, dove tra l’altro gioca con un’altro giovanissimo potenziale fenomeno del calcio turco come Yildiz, va per una stagione (2018-2019) nelle giovanili del Ingolsdadt, prima di passare sempre nel 2019 in quelle del Norimberga. Qui la sua crescita avviene in maniera esponenziale, grazie ad un talento importante nonostante la giovanissima età, ed una società che crede in lui.

Giovani Promesse: Can Uzun, il "mago" turco del Norimberga

La stagione magica a livello giovanile è quella del 2021-2022, dove esplode definitivamente, arrivando a segnare 22 gol in 19 partite. Questo fa si che Uzun la stagione successiva venga promosso in Primavera, dove fa altrettanto bene, segnando la bellezza di 15 gol in 15 match. Questo strabiliante rendimento avuto nelle stagioni 2021/2022 e 2022/2023 lo portano a fare il salto in prima squadra, dove Can Uzun, dimostra di essere subito a suo agio.

Infatti in questa stagione, quella attualmente in corso, incanta. Giocate spettacolari, già 15 gol in Serie B tedesca ed un esordio da sogno in Coppa di Germania dove al debutto segna 3 gol e fornisce un assist, gli valgono l’interesse di più club. Oltre all’interesse di varie squadre, arriva anche la chiamata della nazionale maggiore della Turchia, con l’esordio avvenuto a Marzo, e la reale possibilità di un posto ai prossimi Europei. La sensazione è che questa sarà un’estate calda per il futuro del giovane “mago” turco.

Giovani Promesse: le caratteristiche tecniche di Can Uzun

Come risalta subito vedendolo giocare, una delle principali caratteristiche del giovane talento di Ratisbona, è la qualità. Ogni giocata fatta da Can Uzun è infatti sviluppata attraverso una grande qualità tecnica, che lo porta ad eccellere anche in fase di dribbling. Abile a finalizzare come dimostrano per altro i 19 gol stagionali realizzati col Norimberga, è importante per la sua duttilità tattica: può giocare sia da seconda punta che da punta centrale.

Questo doppio ruolo, può dare ad Uzun un grande futuro, anche se deve migliorare come uomo assist. 3 solamente realizzati finora, sono infatti pochi al momento per far di lui una buona spalla all’attaccante centrale. La sua fisicità (è alto 186 cm) e la sua tecnica nello stretto però, lasciano presagire un buon futuro per lui anche alle spalle della prima punta. A livello di schieramento tattico è inoltre capace anche a giocare in un attacco a 2.

Giovani Promesse: Can Uzun, il "mago" turco del Norimberga

Un ulteriore possibile ruolo futuro, viste le caratteristiche e l’abilità sia a tenere palla sia nel dribbling è quello di falso nueve. Potrebbe infatti, ritagliarsi un ruolo a metà tra la classica prima punta ed il trequartista. Nella doppietta segnata nel weekend contro l’Hertha Berlino c’è tutto il suo repertorio. Il gol realizzato con finta e palla spostata con la suola mandando il marcatore a vuoto, segnando poi sul primo palo, denota la sua incredibile padronanza tecnica.

Abile nei tiri dal dischetto, è davvero freddo in area di rigore. Tra le altre qualità nonostante la giovane età si dimostra molto prezioso nel far salire la squadra, e colpisce per la sua agilità nello stretto e la finalizzazione con entrambi i piedi. Da migliorare invece il fondamentale del colpo di testa. Infatti nonostante l’altezza in questo aspetto è ancora carente.

Giovani Promesse: il futuro di Can Uzun

Come detto già sul finire del primo paragrafo, la sensazione è che questa estate possa rappresentare una svolta nel futuro del giovane turco. Delle altre belle performance col Norimberga, unite magari a buoni numeri in Nazionale all’Europeo proprio in Germania, potrebbero portarlo in qualche top club.

Sul giovanissimo talento ci sono infatti molte manifestazioni di interesse e tanti club che hanno preso informazioni. In Germania ci sono Bayern Monaco, Lipsia e Borussia Dortmund tra le altre. Attenzione inoltre anche al possibile inserimento del Bayer Leverkusen. Voci inoltre arrivano anche di possibile interesse da parte di Inter in Italia e di Newcastle, Everton e Brighton in Inghilterra.

Giovani Promesse: Can Uzun, il "mago" turco del Norimberga

Il futuro del giovane gioiello turco in Nazionale invece appare più al sicuro. Con altri due giovani talenti come Arda Guler e Yildiz di cui è grande amico, la sensazione è che la Turchia possa divertire parecchio nei prossimi due decenni. Per ora, il futuro più immediato di Can Uzun è la partita contro il Holstein Kiel, squadra vicina alla promozione in Bundesliga, contro cui è pronto a stupire ancora. 

Il tutto per la felicità del club del Norimberga. Infatti, scherzando il direttore sportivo del club, Dieter Hecking, ha detto: “ogni gol che fa è un milione in più che ci porta”. E la sensazione è che per portarlo via dal Norimberga in estate, di milioni ne serviranno almeno 25-30

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui