Giovani Promesse, il peso della spesa per Abakar Sylla

0

Torna il consueto appuntamento settimanale con la rubrica Giovani Promesse e oggi ci occupiamo di Abakar Sylla. Il difensore centrale ivoriano è passato alla storia per essere il colpo più esoso della storia del Strasburgo. Inevitabili le grandi pressioni, ma il ragazzo sta dimostrando di avere i mezzi per un futuro importante.

Giovani Promesse, la storia di Abakar Sylla

Abakar Loubadhe Sylla nasce a Yamoussoukro, capitale della Costa d’Avorio, nel giorno di Natale del 2002. Muove i suoi primi passi calcistici nel SOA, club locale. Il Club Brugge, sempre attivo alla ricerca di nuovi talenti da coltivare, punta su di lui nell’estate 2021 in cambio di 200.000 €. Aggregato nella formazione giovanile belga, con cui però non accumula presenze. A maggio del 2022 arriva l’esordio in Pro League, e non in un match banale, poiché è contro l’Anderlecht, tra le migliori società del Paese. In estate arriva il rinnovo sino al 2026 e nel 2022/2023 inizia a mettere maggiore minutaggio tra le gambe. 

Il match della svolta è probabilmente nella fase a gironi di Champions League, nel match contro il Bayer Leverkusen. Segna il gol decisivo per l’1-o sulle Aspirine, attirando gli occhi dell’Europa su di lui. L’avventura del Brugge è poi terminata agli ottavi di finale, eliminato nel doppio confronto dal Benfica. Abakar termina la sua stagione con 17 presenze in campionato e anche alcune società italiane, tra cui Napoli e Fiorentina, puntano i fanali su di lui. A spuntarla su di tutti è però lo Strasburgo, che lo ingaggia per la cifra record di 20 milioni. Firma un accordo valido sino al 2028.

Gli alsaziani conducono un campionato di metà classifica, nella lotta per la permanenza in Ligue 1. Sylla si toglie anche lo sfizio di siglare una rete col Le Havre, diretta concorrente per la salvezza. Per lui 6 gettoni con la Nazionale della Costa d’Avorio, di cui due alle qualificazioni alla Coppa d’Africa 2023.

Le caratteristiche tecniche di Abakar Sylla

Abakar Sylla è un difensore mancino di elevata statura (188 cm), che nonostante il fisico imponente ha una buona tecnica di base. Predilige giocare da braccetto sinistro di una difesa a 3, come avviene nella formazione di Patrick Vieira, ma sa adattarsi a giocare anche in una linea a 4. Il suo buon palleggio gli consente di fungere anche da regista arretrato e si distingue per la buona condizione del pallone. Ottima anche la presenza nel gioco aereo, sia in termini offensivi che in marcatura. Può ancora limare alcuni difetti, come l’agilità e l’eccessiva confidenza nei propri mezzi, che lo inducono a commettere alcuni errori. 

Piuttosto buoni i dati stagionali dal punto di vista disciplinare, considerando che fin qui ha solo accumulato due cartellini gialli e nessuna espulsione. Segno di buon temperamento e correttezza negli interventi.

Giovani Promesse, il peso della spesa per Abakar Sylla

Il futuro di Abakar Sylla

Come accennato in precedenza, l’accordo con la società alsaziana è valido da qui ad altri quattro anni. Risulta quindi alquanto complicato fare voli pindarici su cosa avverrà prossimamente. La sensazione è che il giocatore debba ancora maturare il suo percorso di crescita senza eccessive pressioni al fine di far sbocciare il suo talento definitivamente. La Serie A è un campionato di possibile interesse, chissà se per il futuro non ci siano vie per vederlo nel calcio nostrano. Per il momento, il presente si chiama Ligue 1. Per affermarsi e diventare un nome importante.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui