Giovani Promesse: il talento tedesco Jamal Musiala

0

La rubrica sulle giovani promesse del calcio internazionale prosegue con un talento della Bundesliga: parliamo oggi di Jamal Musiala, giovanissimo trequartista che si sta ritagliando sempre più spazio tra i campioni del Bayern Monaco. In questa stagione ha collezionato 38 presenze in tutte le competizioni con la maglia dei bavaresi segnando 8 gol. Ha già migliorato lo score dell’annata precedente con 7 reti in 38 gettoni, e può fare anche meglio visto che mancano tre partite di campionato.

La storia di Jamal Musiala

Jamal Musiala nasce a Stoccarda il 26 febbraio 2003 da padre anglo-nigeriano e madre tedesca; la sua formazione calcistica comincia tra le fila del TSV Lehnerz, prima di trasferirsi in Inghilterra all’età di 8 anni. Oltremanica fa esperienza nell’accademia del Southampton (dalla quale sono usciti fenomeni come Gareth Bale, Theo Walcott e Alan Shearer) per poi entrare nel settore giovanile del Chelsea. Nel 2019 torna in Germania dopo essere stato acquistato dal Bayern Monaco, e inizialmente gioca con la seconda squadra del club bavarese in 3. Liga (la terza serie del calcio tedesco).

Esordisce tra i professionisti il 3 giugno 2020 nella sfida vinta 3-2 contro il Preußen Münster. Sei giorni dopo entra nel tabellino dei marcatori per la prima volta, segnando una doppietta allo Zwickau. Il 20 giugno dello stesso anno si prende la soddisfazione di debuttare in prima squadra nella gara di campionato vinta per 3-1 contro il Friburgo. Diventa così il più giovane debuttante di sempre nel Bayern all’età di 17 anni e 115 giorni. Il 18 settembre 2020, durante la prima giornata del nuovo campionato, tocca un altro record segnando un gol nella sfida vinta per 8-0 contro lo Schalke 04. Battuto il precedente primato del gol “più precoce” che apparteneva a Roque Santa Cruz. Il febbraio successivo segna anche la sua prima rete in Champions League a Roma, nell’andata degli ottavi di finale contro la Lazio.

I record in Nazionale

Con le nazionali, Musiala ha compiuto tutta la trafila con l’Inghilterra dalla squadra under-15 fino all’under-21, con una breve parentesi nella selezione under-16 tedesca. Il 24 febbraio 2021 ufficializza la decisione di rappresentare la Germania e il 25 marzo successivo esordisce con la nazionale maggiore nel match contro l’Islanda. All’età di 18 anni e 27 giorni diventa il più giovane esordiente della Germania dai tempi di Uwe Seeler, che debuttó a 17 anni e 345 giorni.

Musiala ha preso parte anche all’Europeo 2021 diventando il più giovane calciatore di sempre della Germania a disputare un torneo continentale o un Mondiale. I record non finiscono qui, perché l’11 ottobre 2021 segna il suo primo gol in nazionale nel successo per 0-4 contro la Macedonia del Nord, a 18 anni e 227 giorni. Nella storia della Mannschaft è il più giovane di sempre a realizzare un gol dai tempi di Marius Hiller, che nel 1910/11 segnò la sua prima rete all’età di 17 anni e 241 giorni.

Le caratteristiche tecniche di Musiala

Musiala agisce prevalentemente da trequartista, partendo da sinistra per poi accentarsi e concludere a rete oppure servendo assist ai compagni. Spesso, però, è stato schierato al centro della trequarti oppure come centrocampista centrale, inoltre sa adattarsi come seconda punta o esterno offensivo. Oltre alla tecnica sopraffina e alla velocità palla al piede, il talento bavarese sa anche sacrificarsi per aiutare la squadra facendo pressing sugli avversari. Inoltre pone grande attenzione alle linee di passaggio, per essere pronto ad intercettare il pallone.

Per il ruolo principale da trequartista in cui è impiegato, molti addetti ai lavori in Germania lo considerano come erede del compagno di squadra Thomas Müller, dal quale lo stesso Musiala sta imparando tanto. In una squadra zeppa di grandi giocatori, Musiala non può che migliorarsi ulteriormente. Il suo palmares è già di tutto rispetto nonostante la giovanissima età. In bacheca Musiala vanta un campionato di terza serie, tre Bundesliga, una Coppa di Germania, 2 Supercoppa di Germania, una Champions League, una Supercoppa Europea e una Coppa del Mondo per club.

Il futuro di Jamal Musiala

Un giocatore giovane e di grande prospettiva come Jamal Musiala non può che fare gola a molti top club europei. Tuttavia, il futuro del talentuoso trequartista è a forti tinte bavaresi: infatti, a marzo 2021 il numero 42 ha rinnovato il contratto con il Bayern fino al 2026. Inoltre, secondo il portale Transfermarket la sua valutazione ammonta a 55 milioni di euro, cifra monstre per un giocatore di appena 19 anni. Con queste premesse, certamente non sarà facile strappare un giocatore come Musiala alla squadra pluricampione di Germania.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui