Giovani Promesse: Oscar Gloukh, promessa di Israele

0
Giovani Promesse: Oscar Gloukh, promessa di Israele

Per la consueta rubrica settimanale Giovani Promesse della redazione di 11contro11.it, il focus in questa occasione è su uno degli astri nascenti del calcio israeliano: Oscar Gloukh. Trequartista classe 2004 in forza al Salisburgo, il giovane talento d’Israele ha già iniziato a mettere in mostra le sue abilità in Austria, attirando le attenzioni delle big d’Europa. D’altronde, il suo rendimento è alquanto inequivocabile: 29 presenze, 7 gol e 15 assist nell’ultimo campionato austriaco. Numeri che non lasceranno indifferenti le grandi squadre, pronte a bussare alla porta della società austriaca per accaparrarsi il gioiello classe 2004.

file-1 Giovani Promesse: Oscar Gloukh, promessa di Israele
Oscar Gloukh, Salisburgo

Giovani Promesse: la storia di Oscar Gloukh

Nato a Rehovoot, in Israele, l’1 aprile 2004, Oscar Gloukh inizia la sua avventura nel mondo del calcio nel Maccabi Tel Aviv, dove compie tutta la trafila del settore giovanile, senza però arrivare ad esordire in prima squadra. Già, perché dall’Austria il Salisburgo si accorge molto presto delle sue doti, sfruttando il suo sofisticatissimo algoritmo che, in tempi non sospetti, ha scovato altri talenti, tra cui un certo Erling Haaland, giusto per citarne uno. 

E così, nell’inverno 2023 il club della famiglia Red Bull decide di sferrare l’offensiva nei confronti della società israeliana, offrendo ben 7 milioni di euro per accaparrarsi le prestazioni del trequartista classe 2004. Un investimento ripagato alla grande, come testimoniano i numeri in questo anno e mezzo alla corte di mister Jaissle40 presenze totali, condite da 9 gol 18 assist. Rendimento di livello enorme, che conosce molto bene anche l’Inter: proprio contro i nerazzurri l’israeliano ha messo a segno dei suoi 2 gol nell’ultima edizione della Champions League. A dimostrazione anche di una certa propensione a giocare ad alti livelli.

F9QRXa7WMAAIM9m-e1719668098155 Giovani Promesse: Oscar Gloukh, promessa di Israele
Oscar Gloukh, Salisburgo

Giovani Promesse: le caratteristiche di Oscar Gloukh

Di statura non elevatissima (1,70m), Oscar Gloukh ha enormi potenzialità in termini di dribbling, sfruttando la sua capacità di giocare la palla indifferentemente con il destro e con il sinistro, aiutato da un pregevole primo controllo che orienta perfettamente la direzione della palla. Molto interessante anche la sua capacità di concludere a rete, sfruttando una balistica di tutto rispetto (7 gol stagionali). Anche se, ad oggi, la sua peculiarità principale è la capacità di fornire assist per i compagni, come del resto testimoniano i 15 assist messi a referto in questa stagione.

Il futuro di Oscar Gloukh

Acquistato a gennaio 2023 per 7 milioni di euro, Oscar Gloukh ha già un valore di mercato sostanzialmente triplicato, visto che oggi vale almeno 25 milioni di euro. E la sensazione è che molto difficilmente il Salisburgo, in caso di offerte dall’estero, lo lascerebbe partire anche solo per una cifra vicina al suo valore: potrebbero servire persino il doppio dei soldi per accaparrarsi il classe 2004. In giro per l’Europa è risaputo l’interesse, in particolare, dell’Arsenal, mentre negli scorsi mesi anche la stessa Inter, che ha avuto modo di vederlo da vicino in Champions League, ha fatto un sondaggio per il trequartista israeliano.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui