Giuseppe Rossi ritorna al gol in MLS

0

Dopo due anni di digiuno finalmente un acuto di Giuseppe Rossi, che ritorna al gol in MLS. Dopo 846 giorni dall’ultima rete “Pepito” si sblocca, la maglia è quella del Real Salt Lake, che fino al momento della sua entrata in campo era sotto di due gol. L’attaccante italiano entra al minuto 84, sigla una rete e la sua squadra riesce addirittura a trovare poi l’insperato pareggio con il gol di Sam Johnson. L’ultima volta che Rossi era entrato nel tabellino dei marcatori vestiva la maglia del Genoa, 846 giorni prima.

Giuseppe Rossi ritorna al gol in MLS

Una carriera stroncata dagli infortuni

Pepito” Rossi per alcuni mesi, forse anni, ha rappresentato la speranza degli italiani di avere un nuovo grande bomber. Dotato di una classe straordinaria, di un mancino precisissimo e un estro tale da renderlo uno dei prospetti più interessanti. Purtroppo però, come spesso accade, la sua fragilità fisica lo ha costretto a una carriera vissuta tra poco campo e molta infermeria. Il suo bollettino medico farebbe rabbrividire chiunque, due rotture del legamento crociato, una del collaterale, danni al menisco, infortuni muscolari e chi più ne ha più ne metta. Questo lo rende uno dei più grandi rimpianti della storia recente della nostra Nazionale, la rappresentazione di un talento cristallino tanto quanto il fisico.

Giuseppe Rossi ritorna al gol, e noi ne siamo contenti

Quando un uomo cade e si rialza tante volte quante “Pepito”, allora questi trascende il mero giocatore. La tenacia e la passione che ha dimostrato lo rendono una persona forte, al contrario della sua debolezza fisica. Un uomo come Giuseppe merita molto rispetto, tanti avrebbero gettato la spugna e si sarebbero arresi, ma non lui. Lui continua a provarci con tutta l’energia che possiede, e ancora oggi noi speriamo che riesca a dire la sua, ovunque giochi, l’importante è che riesca a continuare a coltivare la sua passione. Quindi, segnaPepito“, continua a farlo, perché te lo meriti.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui