Granada-Manchester United, le formazioni ufficiali

0

Ostacolo inglese per il Granada che nella doppia sfida dei quarti di Europa League affronta il Manchester United (di seguito le formazioni ufficiali). Gli spagnoli sono la sorpresa di questa edizione, dal momento che partecipano per la prima volta in assoluto a una competizione europea. Dopo aver eliminato il Napoli ai sedicesimi e il Molde agli ottavi. La squadra allenata da Martinez affronta i Red Devils per la prima volta, e in generale non ha mai giocato in gare ufficiali contro squadre inglesi. Se in coppa il Granada ha sorpreso, non si può dire lo stesso del campionato: gli andalusi sono al nono posto in classifica, staccati di nove punti dalla settima posizione che dà accesso ai preliminari di Europa League. Tra Europa League e campionato, gli spagnoli sono reduci da tre sconfitte consecutive.

Il Manchester United è certamente tra le squadre favorite per la vittoria finale del torneo, ma l’eliminazione clamorosa del Tottenham contro la Dinamo Zagabria è un chiaro segnale a non abbassare la guardia contro un avversario di caratura inferiore, almeno sulla carta. I Red Devils hanno eliminato la Real Sociedad ai sedicesimi e il Milan agli ottavi. Molto positiva la stagione in patria degli inglesi, attualmente secondi con 60 punti a quattordici lunghezze dai cugini del Manchester City, lanciatissimi verso il titolo. Sono 59 i precedenti totali dello United contro squadre spagnole: bilancio di 14 vittorie, 23 pareggi e 22 sconfitte con 69 gol fatti e 80 subiti.

Squadra arbitrale tutta portoghese: dirige l’incontro Artur Dias, assistenti Rui Tavares e Paulo Soares; quarto uomo Tiago Martins, al VAR João Pinheiro e assistente VAR Luis Godinho. Fischio d’inizio ore 21,00 allo stadio “Municipal Nuevo Los Cármenes” di Granada.

Granada-Manchester United, le formazioni ufficiali

GRANADA (4-2-3-1): 1 Rui Silva; 16 Victor Diaz, 20 Vallejo, 22 Duarte, 15 Neva; 21 Herrera, 4 Gonalons; 24 Kenedy, 19 Montoro, 10 Puertas; 9 Soldado.

PANCHINA: 13 Banacloche, 31 Fabrega, 2 Foulquier, 3 Nehuén Pérez, 6 Germán, 7 Suárez, 8 Brice, 11 Machis, 23 Molina.

ALLENATORE: Diego Martinez.

MANCHESTER UNITED (4-2-3-1): 1 De Gea; 29 Wan-Bissaka, 2 Lindelof, 5 Maguire, 23 Shaw; 6 Pogba, 39 McTominay; 21 James, 18 Bruno Fernandes, 10 Rashford; 11 Greenwood.

PANCHINA: 13 Grant, 26 Henderson, 7 Cavani, 8 Mata, 17 Fred, 19 Diallo, 27 Alex Telles, 31 Matić, 33 B. Williams, 34 Van de Beek, 38 Tuanzebe, 56 Elanga.

ALLENATORE: Ole Gunnar Solskjaer.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui