Granada-Molde, le formazioni ufficiali: esordio per entrambe

0
Granada-Molde, le formazioni ufficiali: esordio per entrambe

L’ottavo di finale più curioso in questa edizione dell’Europa League è quello tra Granada e Molde, entrambe qualificate per la prima volta a questa fase della competizione (di seguito le formazioni ufficiali). Gli spagnoli hanno superato la fase a gironi da secondi in classifica alle spalle del PSV Eindhoven e sono riusciti a strappare il pass dai sedicesimi battendo il Napoli nel doppio confronto con un punteggio complessivo di 3-2. Ora gli andalusi potranno concentrarsi sulla coppa europea, dal momento che in Liga il momento non è felicissimo: tre sconfitte nelle ultime quattro partite e decimo posto in classifica, servirà una bella striscia di risultati positivi per tentare di raggiungere la zona Europa. Non ci sono precedenti contro squadre norvegesi.

Storica qualificazione anche per il Molde, che dopo aver passato la fase a gironi da secondo in classifica alle spalle dell’Arsenal è riuscito ad eliminare il favorito Hoffenheim ai sedicesimi con un punteggio complessivo di 5-3. Splendida la rimonta da 1-3 a 3-3 nella sfida di andata, mentre al ritorno in Germania la squadra di Moe ha piazzato il colpaccio grazie alla doppietta di Andersen. Essendo il campionato fermo da dicembre (la prima giornata della nuova stagione è in programma il 5 aprile), i norvegesi potranno concentrarsi esclusivamente sulla competizione continentale provando a scrivere un altro pezzo della propria storia. Sono 8 i precedenti del Molde contro squadre spagnole: bilancio di una vittoria, 3 pareggi e 4 sconfitte.

Squadra arbitrale tutta polacca: dirige l’incontro Paweł Raczkowski, assistenti Radosław Siejka e Adam Kupsik; quarto uomo Bartosz Frankowski, al VAR Pawel Gil e Assistente VAR Tomasz Kwiatkowski. Fischio d’inizio ore 21,00 all’ “Estadio Municipal Nuevo Los Cármenes” di Granada.

Granada-Molde, le formazioni ufficiali

GRANADA (4-2-3-1): 1 Rui Silva; 16 Diaz, 22 Duarte, 3 Perez, 2 Foulquier; 8 Brice, 4 Gonalons; 10 Puertas, 9 Soldado, 24 Kenedy; 23 Molina.

PANCHINA: 13 Banacloche, 31 Fabrega, 20 Vallejo, 27 Aranda, 28 Isma Ruiz, 30 Torrente.

ALLENATORE: Diego Martinez.

MOLDE (4-3-3): 1 Linde; 27 Pedersen, 6 Gregersen, 5 Sinyan, 28 Haugen; 19 Hestad, 17 Aursnes, 11 Ellingsen; 7 Eikrem, 10 Sigurdarson, 23 Andersen.

PANCHINA: 26 Ranmark, 34 Petersen, 2 Bjørnbak, 3 Risa, 14 Knudtzon, 16 Hussain, 20 Fofana, 25 Breivik, 30 Bolly, 40 Ugelvik.

ALLENATORE: Erling Moe.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui