Gudmundsson sempre più nella storia del Genoa: Inter e Juventus pronte all’assalto

0

Una stagione spaziale quella di Albert Gudmundssons con il Genoa: il salto di categoria non gli ha fatto paura, anzi. Numeri, giocate e personalità hanno fatto innamorare non solo i tifosi del Grifone ma anche i club di mezza Europa. Tra questi, sopratutto, Inter e Juventus che hanno messo nel mirino Gudmundsson per la prossima sessione di calciomercato.

Già a gennaio, la Fiorentina e altri club si erano fatti avanti per Gudmundsson. Adesso che l’islandese ha trascinato il Genoa alla salvezza aritmetica è pronto a regalare un’altra gioia, questa volta a livello monetario, al presidente Zangrillo. Nella sessione estiva di calciomercato ci sarà un’asta incandescente per accaparrarsi un profilo che fa gola a tanti.

Inter-Juventus, derby d’italia per Gudmundsson

Con la rete contro il Cagliari, Albert Gudmundsson è entrato, un’altra volta, nella storia del Genoa. Come riportato da Opta, vanta 14 gol, meno solo di 5 stranieri in una stagione di Serie A con il Genoa: Juan Esposito (15 nel 1932/33), Tomas Skuhravy (15 nel 1990/91), Carlos Aguilera (15 nel 1990/91), Diego Milito (24 nel 2008/09) e Rodrigo Palacio (19 nel 2011/12).

Numeri impressionanti che hanno lasciato anche i top club a bocca aperta. Come riportato dal Corriere dello Sport, l’Inter starebbe facendo sul serio per portare in nerazzurro il talento islandese. Un’operazione in stile Frattesi che dovrà essere prima finanziata dalle cessioni di Joaquin Correa e legata alle situazioni di Arnautovic e Sanchez.

Gudmundsson sempre più nella storia del Genoa: Inter e Juventus pronte all'assalto

Anche la Juventus monitora Gudmundsson il cui valore di mercato è cresciuto a dismisura arrivando intorno ai 35/40 milioni di euro. Una cifra ragionevole se confrontata all’offerta della Fiorentina di 30 milioni rifiutata dal Genoa. Sarà quindi un’estate incandescente e decisiva per il futuro di Gudmundsson tra Inter e Juventus anche se la Premier League potrebbe intromettersi nella trattativa..

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui