Guida al fantacalcio, i nostri consigli sul Genoa

0

La guida di 11contro11.it al fantacalcio 2021/2022 prosegue con i consigli sul Genoa. I rossoblù sono ripartiti dal tecnico Davide Ballardini, che nella scorsa stagione ha risollevato le sorti dei liguri portandoli a una salvezza tranquilla con un ottimo piazzamento: 11° posto con 42 punti. Uno score certamente positivo che ha garantito all’allenatore la riconferma anche per questa stagione, in cui il Grifone punterà a disputare un campionato tranquillo tenendosi lontano dalla lotta per non retrocedere.

Consigli Fantacalcio Genoa: l’analisi dei nuovi arrivi

Il Genoa è stato molto attivo nella sessione estiva di calciomercato. A cominciare da Salvatore Sirigu, campione d’Europa con l’Italia, che dopo una stagione deludente al Torino (62 gol subiti in 32 partite, quasi due reti a gara) vuole rilanciarsi: inamovibile il posto da titolare dopo il ritorno di Perin alla Juventus. Il secondo portiere arrivato in questa sessione di mercato è Adrian Semper, svincolato dopo l’esperienza al Chievo cadetteria e ultimo acquisto dei rossoblù in ordine temporale. 23enne croato, muove i suoi primi passi nella Dinamo Zagabria, con cui vince un campionato ed esordisce in Champions League. Debutta in Serie A il 20 aprile 2019 e nelle ultime due stagioni è stato il secondo portiere in Serie B per numero di presenze. Con la maglia della Croazia U21 ha totalizzato 13 presenze.

Proseguendo in difesa, il nome nuovo è quello di Zinho Vanheusden, belga classe 1999 in prestito dall’Inter. Ha disputato tre stagioni positive allo Standard Liegi dal 2018 al 2021, giocando anche in Europa League. Sulla fascia destra la novità è Stefano Sabelli, che nella scorsa stagione ha collezionato 4 assist in 25 presenze in Serie B tra Brescia ed Empoli. Conosce bene la Serie A, avendoci giocato prima col Carpi nella stagione 2015/16 e poi con il Brescia (36 presenze) nel 2019/2020. Ultimo colpo è il difensore messicano Johan Vásquez, medaglia di bronzo con la selezione olimpica a Tokyo 2020. Due presenze con la nazionale maggiore, ha vinto una Champions League (Concacaf) con il Monterrey e la Liga MX, il massimo campionato messicano. Nell’ultimo anno è stato uno dei punti fermi del Pumas UNAM, società dalla quale il Genoa lo ha prelevato.

Di spessore, a centrocampo, è l’ingaggio del brasiliano Hernani che nella scorsa stagione è stato tra i più positivi nel Parma, totalizzando 7 gol e 3 assist in 33 presenze. Vanta una notevole esperienza internazionale tra Ligue 1, Premier Liga (il massimo campionato della Russia) ed Europa League. Due colpi interessanti anche in attacco a partire da Caleb Ekuban, reduce da tre stagioni in Turchia al Trabzonspor con cui ha realizzato 29 gol e 18 assist in 103 partite. Con la nazionale ghanese vanta anche 3 reti in 11 presenze. Il secondo colpo per la fase offensiva è Aleksander Buksa, inserito dal “The Guardian” nella lista dei migliori sessanta talenti nati nel 2003. Viene dal Wisla Cracovia, con cui ha totalizzato 4 reti in 39 presenze.

Il colpo grosso è sicuramente Felipe Caicedo, arrivato a titolo definitivo dalla Lazio con cui ha vinto la Coppa Italia e due volte la Supercoppa Italiana. Vanta 105 presenze e 28 gol in Serie A. In carriera ha vestito anche le maglie di Manchester City, Basilea, Sporting Lisbona, Espanyol, Malaga, Levante, Lokomotiv Mosca e Al-Jazira. Con la nazionale ecuadoriana ha totalizzato 22 gol in 68 presenze. Specialista dei gol allo scadere, Caicedo ha siglato sei reti in Serie A dopo il novantesimo minuto e dieci gol da subentrato.

Innesto di esperienza per la difesa è Nikola Maksimovic, che in carriera ha vestito le maglie di Napoli, Torino, Spartak Mosca, Stella Rossa e Sloboda Uzice, oltre ad aver già totalizzato 25 presenze con la nazionale serba. E’ sceso in campo 132 volte in Serie A, 11 volte in Champions League, 30 volte in Europa League e ha vinto la Coppa Italia nella stagione 2019/20 e la Coppa di Serbia nella stagione 2011/12. Per il centrocampo, nelle ultime ore del calciomercato il Genoa ha prelevato Abdoulaye Touré dal Nantes a titolo definitivo. Nel massimo campionato francese, il mediano di origine guineana vanta 143 presenze, 9 reti e 10 assist; è cresciuto proprio nel vivaio dei “canarini”, dopo gli esordi con l’Ussa Vertou, collezionando alcune convocazioni nelle rappresentative nazionali giovanili francesi.

Tra gli ultimi colpi in entrata c’è anche il centrocampista cileno Pablo Galdames, che in carriera ha vestito le maglie di Union Española e Vélez Sarsfield: con la compagine argentina, in tre anni, mette insieme 63 presenze e 3 gol fra tutte le competizioni. Con la nazionale del Cile ha giocato l’ultima edizione della Copa America. Ultimo acquisto in extremis è l’esterno sinistro Mohamed Fares, arrivato in prestito con diritto di riscatto. Vanta 120 presenze in Serie A con le maglie di Lazio, Spal ed Hellas Verona. Per lui anche 10 presenze con la nazionale algerina, con cui ha vinto la Coppa d’Africa nel 2019.

Consigli fantacalcio Genoa: modulo, stile di gioco e probabile formazione

GENOA (3-4-1-2): Sirigu; Biraschi, Maksimovic, Criscito; Sabelli, Sturaro, Badelj, Cambiaso; Hernani; Pandev, Caicedo.

GENOA (4-3-1-2): Sirigu; Sabelli, Maksimovic, Biraschi, Criscito; Sturaro, Badelj, Rovella; Hernani; Pandev, Caicedo.

GENOA (3-5-2): Sirigu; Biraschi, Maksimovic, Criscito; Sabelli, Sturaro, Badelj, Hernani, Cambiaso; Caicedo, Pandev.

Guida al fantacalcio, i nostri consigli sul Genoa

La certezza nello schieramento del Genoa di Davide Ballardini, riconfermato dopo la salvezza raggiunta con largo anticipo nella scorsa stagione, sarà il 3-5-2. Punto di forza dei rossoblù nella seconda parte della scorsa stagione è stata la difesa: per diverse giornate la porta di Perin (ora alla Juventus) è rimasta imbattuta e i numeri testimoniano l’ottimo lavoro del tecnico nella retroguardia. Dunque, che sia la difesa a 3 o lo schieramento a 4 davanti a Sirigu, il Grifone farà tanta densità nella propria metà campo per limitare al massimo le giocate degli avversari.

In fase di attacco, invece, il Genoa tende maggiormente alle ripartenze piuttosto che a un possesso palla ragionato. I liguri, inoltre, cercano subito la verticalizzazione per le due punte. Importante anche il ruolo del trequartista, quando il tecnico deciderà di adottare un modulo alternativo, per innescare gli esterni e dettare il passaggio per gli attaccanti. Sia con il 4-3-1-2 che con il 3-4-1-2, agli esterni sarà affidato tanto lavoro in fase difensiva e offensiva.

Probabili ballottaggi stagionali

  • Maksimovic 40%-Vasquez 30%-Biraschi 30%.
  • Sabelli 70%-Ghiglione 30%.
  • Biraschi 40%-Vanheusden 30%-Vásquez 30%.
  • Criscito 70%-Fares 30%.
  • Sturaro 60%-Rovella 40%.
  • Pandev 40%-Ekuban 30%-Buksa 20%-Kallon 10%.
  • Caicedo 40%-Ekuban 30%-Buksa 20-Kallon 10%.

Tiratori di calci piazzati

  • Rigori: Criscito, Hernani, Pandev.
  • Punizioni: Criscito, Badelj, Pandev.
  • Calci d’angolo: Pandev, Badelj, Rovella.

Infortunati attualmente

L’unico infortunato nei rossoblù è il difensore Mattia Bani, uscito anzitempo nel ritiro di Neustift circa tre settimane fa nell’amichevole contro lo Stubai. L’ex Bologna si è procurato una lesione muscolare al polpaccio e starà fuori per due mesi circa, saltando dunque le prime giornate di campionato. Potrebbe rientrare a fine settembre per la quinta o sesta giornata, comunque dopo la sosta per le nazionali.

Partecipanti alla Coppa d’Africa

Tra gennaio e febbraio il tecnico Davide Ballardini farà quasi certamente a meno di Caleb Ekuban, che molto probabilmente sarà convocato dal Ghana per la 33^ edizione della Coppa d’Africa. L’ex attaccante del Trabzonspor, che vanta 11 presenze in nazionale, ha disputato tre partite delle qualificazioni.

Consigli fantacalcio Genoa: giocatori da prendere all’asta

SALVATORE SIRIGU: reduce da una stagione negativa con la maglia del Torino, con 62 reti subite in 32 partite, il portiere azzurro campione d’Europa vuole riscattarsi in Liguria e tornare ai suoi livelli. Sarà lui il titolare tra i pali: se ritrova lo smalto di un tempo e la difesa di Ballardini dovesse riconfermarsi solida, allora sarebbe un ottimo acquisto come secondo portiere nella propria fantasquadra.

DOMENICO CRISCITO: imprescindibile la sua titolarità al centro della difesa o sulla fascia sinistra nel 3-5-2. Garantisce una buona media-voto (ha chiuso a 6.09 nella scorsa stagione, non poco per un difensore) ed è anche il primo rigorista: da comprare assolutamente.

STEFANO SABELLI: nella scorsa stagione in Serie B è stato tra i migliori difensori, prima a Brescia e poi all’Empoli. Conosce la Serie A perché ci ha giocato prima col Carpi e poi con le Rondinelle: sulla fascia destra il posto da titolare è suo, parte più avanti nelle gerarchie rispetto a Ghiglione. Può garantire anche un numero discreto di assist.

Alternative

HERNANI: esperienza internazionale per il centrocampista brasiliano che nella scorsa stagione è stato tra i più positivi nell’annata negativa del Parma, segnando anche sette gol. Difficile che Ballardini non possa schierarlo con continuità, è stato preso proprio per alzare la qualità della mediana. Sa anche inserirsi bene e può portare qualche bonus. Attenzione però ai malus: 11 ammonizioni nell’ultima Serie A.

FELIPE CAICEDO: nell’ultima stagione con la Lazio ha segnato 8 reti in 25 presenze, risultando spesso decisivo da subentrato. Un rinforzo di notevole spessore per l’attacco del Grifone, arrivato negli ultimi giorni della sessione estiva di mercato: perfettamente a suo agio nel 3-5-2 di Ballardini (stesso modulo di Simone Inzaghi alla Lazio), potrebbe rivelarsi determinante se trova continuità.

GORAN PANDEV: l’eterno attaccante macedone vuol rendersi utile alla causa rossoblù anche all’età di 38 anni. Probabilmente non avrà sempre il posto assicurato dal primo minuto, ma anche da subentrato sa fare la differenza portando bonus con gol e assist. Nella scorsa stagione ha segnato 7 reti in 28 presenze con 3 assist, chiudendo con una media-voto di 6.02. Da puntarci come sesto slot del proprio attacco.

Consigli fantacalcio Genoa: giocatori da evitare all’asta

VALON BEHRAMI: l’unica nota positiva del centrocampista svizzero, in ottica fantacalcio, è una media-voto regolare sulla sufficienza: nell’ultima Serie A ha chiuso con 5.95. In chiave bonus, invece, meglio virare altrove: niente gol né assist su 26 presenze l’anno scorso, tra l’altro non è tra le primissime scelte di Ballardini per la mediana.

Consigli fantacalcio Genoa: possibili sorprese di quest’anno

ALEKSANDER BUKSA: ha solo 18 anni e avrà bisogno di tempo per ambientarsi in Serie A, un campionato non semplice per chi vi si affaccia per la prima volta. Questo ragazzo, però, ha talento e qualità per essere una vera sorpresa, anche perché sembra essere il favorito per affiancare Destro in attacco. E come non ricordare le scommesse Piatek e Shomurodov, rivelatesi vincenti? Anche per Buksa, dunque, conviene farci un pensierino, magari come sesto slot del proprio attacco.

ZINHO VANHEUSDEN: il difensore classe ’99 si appresta a vivere la sua prima stagione in Serie A ma è reduce da tre anni positivi allo Standard Liegi. Ha buona qualità e senso dell’anticipo: probabilmente non partirà titolare, ma crediamo fortemente che Ballardini gli darà molto spazio. Una scommessa interessante, magari da prendere come ottavo slot nel proprio pacchetto difensivo.

Consigli fantacalcio Genoa: il tabellone riassuntivo

Portieri

NomeRendimentoIndice titolaritàInclinazione ai bonusFrequenza malusResistenza infortuniFanta valore
Sirigu796,576,54%
Marchetti6,5566,56,50,1%
Semper6,536660,1%
Andrenacci615,5660,1%

Difensori

NomeRendimentoIndice titolaritàInclinazione ai bonusFrequenza malusResistenza infortuniFanta valore
Criscito7,58776,57%
Biraschi5,574,5671,5%
Sabelli6,57,56,5674%
Bani6,56,55,57,552%
Ghiglione6,566,56,551,5%
Masiello5,55,5575,50,5%
Radovanovic6,575,575,53%
Vanheusden76,56674,5%
Vásquez76,55,576,53,5%
Cambiaso6,5655,56,50,3%
Maksimovic7,5756,565%
Fares6,565,564,52,5%

Centrocampisti

NomeRendimentoIndice titolaritàInclinazione ai bonusFrequenza malusResistenza infortuniFanta valore
Hernani88,587,56,58%
Badelj7,596,576,54,5%
Sturaro66,56750,5%
Rovella6,55,556,570,5%
Behrami554660,2%
Cassata5,55,55,56,560,2%
Melegoni5,54,55,5660,1%
Touré76666,53%
Galdames65,55,566,51%

Attaccanti

NomeRendimentoIndice titolaritàInclinazione ai bonusFrequenza malusResistenza infortuniFanta valore
Destro888,56,575%
Buksa777,55,573%
Ekuban6,56,575,572%
Kallon54446,50,5%
Pandev8786,55,58%
Caicedo8,58,5966,59,5%

Consigli fantacalcio Mantra per Genoa

In ottica Mantra balza subito agli occhi il duttile Criscito, utilizzabile come Ds/Dc/E: essendo titolare inamovibile e primo rigorista, è uno dei difensori più appetibili all’asta. Duttile anche il nuovo arrivato Fares, schierabile come Ds/E. Se parliamo di duttilità è interessante anche Biraschi, schierabile come Dd/Dc/E: nonostante il triplo ruolo, l’acquisto del 27enne rossoblù è consigliato per leghe numerose (media-voto di 5.77 nella scorsa stagione, non proprio appetibile). Come Dd/Dc consigliamo invece Maksimovic, che quasi certamente sarà titolare nel trio difensivo. Vanheusden potrebbe essere una scommessa come Dc. Sulle corsie esterne, l’acquisto di Sabelli (Dd/E) potrebbe rivelarsi una buona mossa, dal momento che nelle gerarchie parte davanti a Ghiglione schierabile negli stessi ruoli.

A centrocampo consigliamo l’acquisto di Hernani, schierabile come M/C: tanta esperienza e può portare anche alcuni bonus da +3. Nello stesso ruolo c’è anche Sturaro: tra le ultime soluzioni solo per leghe numerose. Garanzia nel centrocampo di Ballardini è Badelj: anche l’ex Fiorentina è schierabile nel doppio ruolo M/C, sicuramente è da prendere in considerazione visto che giocherà tante partite e nella scorsa stagione ha chiuso con una media-voto di 6.14: non male. Come M segnaliamo anche il nuovo acquisto Touré, anche se a centrocampo la concorrenza non manca. In attacco la nuova certezza dell’attacco rossoblù dovrebbe essere Caicedo, schierabile come Pc: alla Lazio non ha giocato con grande continuità ma spesso si è rivelato decisivo da subentrato. Nello stesso ruolo sa di scommessa il giovane Buksa. Tra le A consigliamo invece Pandev, che può rivelarsi sempre utile sia dall’inizio che a gara in corso.

Consigli Fantacalcio Dinasty per Genoa

Tra i giocatori che potrebbero restare in Liguria “a lungo termine” segnaliamo il portiere Semper, che si è messo in mostra con il Chievo nelle ultime stagioni e per il futuro potrebbe diventare il dopo-Sirigu. In difesa ha già fatto vedere buone cose Ghiglione, che ha giocato nelle giovanili del Genoa dal 2012 al 2016 e ci è tornato da giocatore professionista nel 2019. Quest’anno è in ballottaggio con Sabelli, ma per il futuro potrebbe rappresentare una certezza sulla fascia destra. A centrocampo ci attendiamo un’ulteriore crescita di Melegoni e Cassata, che potrebbero rappresentare il futuro della mediana rossoblù. In attacco occhi su Buksa: crediamo che giocherà almeno un paio di stagioni con il Grifone. Tutto dipenderà da quanto velocemente riuscirà ad integrarsi, ma le qualità ci sono tutte.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui