Guida al fantacalcio, i nostri consigli sul Milan

0

Prosegue la nostra guida al fantacalcio per la stagione 2021/2022, in questa occasione ci soffermiamo sui consigli sul Milan

I rossoneri sono tornati in Champions League dopo 7 lunghi anni. Un’annata ben aldilà delle aspettative, con i giocatori di Stefano Pioli in grado di restare in testa alla classifica sino alla 4a di ritorno. E lo scettro della vittoria del campionato ceduto ai cugini dell’Inter. Proprio il tecnico parmense ha avuto i maggiori meriti, compattando la squadra dopo il lockdown del 2020, facendo crescere esponenzialmente alcuni membri della rosa. Alcuni esempi? Theo Hernandez, Calabria e Kessié, tre dei pilastri della cavalcata. Stagione conclusa al secondo posto a 79 punti, a +1 sulle maggiormente quotate Atalanta e Juventus. Analizziamo ora il Milan da un punto di vista meramente fantacalcistico. 

Consigli fantacalcio Milan, chi arriva e chi parte

Importanti le conferme di Fikayo Tomori, Brahim Diaz e Sandro Tonali. Il centrale difensivo è riscattato per ben 28 milioni di euro, a conferma delle sue doti, a scalzare il capitano Romagnoli nelle gerarchie. Il secondo, invece, ha rinnovato il suo prestito annuale, con prestazioni in crescendo e 4 reti stagionali. Il mediano ex Brescia ha completato il riscatto e si prepara a un anno da maggior protagonista nella mediana. Interessante anche l’approdo di Olivier Giroud dal Chelsea campione d’Europa, da capire se agirà come vice Ibra o se Pioli tenterà un cambiamento di modulo. Già una doppietta per lui contro il Cagliari. Ritorna dal Chelsea Bakayoko, dopo la stagione 2018/2019 agli ordini di Gennaro Gattuso. Prelevato dalla Roma, inoltre, Florenzi, jolly che potrà sostituire Calabria e Saelemaekers all’occorrenza. Al fotofinish ecco Messias, jolly della trequarti. Per l’attacco arriva Pellegri, giovane alternativa.

Da segnalare inoltre, l’acquisto dell’ex Lille Mike Maignan, sostituto di Gigio Donnarumma, direzione PSG. Un addio pesantissimo quello del campione d’Europa: tocca al francese non farlo rimpiangere. Miglior portiere di Ligue 1 e vincitore del titolo di Francia, ha tutte le potenzialità per non sfigurare. Sempre dal paese transalpino arriva Fodé Ballo-Touré, dal Monaco. Il terzino sinistro classe 1997 avrà il compito di far rifiatare Theo Hernandez.  Rientro per fine prestito di Conti. Pesante la partenza di Calhanoglu, accasatosi ai rivali nerazzurri. Prosegue il lavoro di Maldini per la trequarti, che lascia alcune incognite sui calci piazzati.

Consigli fantacalcio Milan: modulo, formazione e alternative di gioco

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kjaer, Tomori, Theo Hernandez; Bennacer, Kessié; Saelemaekers, Brahim Diaz, Rebic; Ibrahimovic.

Guida al fantacalcio, i nostri consigli sul Milan

MILAN (4-4-2): Maignan; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Ballo-Touré; Saelemaekers, Tonali, Pobega, Rebic; Giroud, Ibrahimovic.

I rossoneri di Pioli giocano con un 4-2-3-1 di partenza. Aggressività alta e volontà di recuperare subito il pallone sono un mantra. Molti, poi, i fraseggi tra i trequartisti che innescano una fitta serie di passaggi, al fine di avvicinarsi alla porta avversaria. I mediani di centrocampo svolgono una funzione essenziale, garantendo equilibrio e impostazione di gioco. Ci si interroga, inoltre, su un possibile impiego contemporaneo di Giroud e Ibrahimovic. In tal caso, si passerebbe a un 4-4-2. Lo svedese, salvo problemi fisici, sarà il perno su cui puntare per i bonus. Se possibile, meglio avere anche Giroud. Theo Hernandez galopperà sulla fascia, mentre Kessié è il rigorista designato. Tomori e Kjaer formano una cerniera difensiva importante, ci si aspetta qualche gol in più da loro.

Probabili ballottaggi stagionali

  • Tomori-Romagnoli (70%-30%)
  • Bennacer-Tonali (55%-45%)
  • Saelemaekers-Messias (60%-40%)
  • Leao-Rebic(55-45%)
  • Ibrahimovic-Giroud (60%-40%)
  • Calabria-Florenzi (70-30%).

Tiratori calci piazzati

  • Rigori: Kessié, Ibrahimovic.
  • Punizioni: Ibrahimovic, Theo Hernandez.
  • Calci d’angolo: Brahim Diaz, Tonali.

Infortunati attualmente

  • Ibrahimovic: operazione al ginocchio, primi di settembre
  • Kessié: stiramento al flessore della coscia sinistra, metà settembre.

Partecipanti alla Coppa d’Africa

  • Kessié (Costa d’Avorio)
  • Bennacer (Algeria).

Consigli fantacalcio Milan: giocatori da prendere all’asta

Ibrahimovic: se avrà integrità fisica, sarà il totem offensivo del Milan. Si affidano a ljui i giocatori più giovani, impegnati per la prima volta in Champions League. Doppia cifra quasi assicurati, non fate follie come un top player, ma rilanciate.

Theo Hernandez: la freccia sinistra è una garanzia. Tantissima corsa e abilità negli inserimenti, è forse il difensore più appetibile tra i difensori dopo la partenza di Hakimi. Vale l’investimento.

Kessié: rigorista e pilastro del centrocampo milanese. Tutelatevi, però, acquistando il sostituto per gennaio: la Coppa d’Africa incombe.

Consigli fantacalcio Milan: giocatori da evitare all’asta

Krunicil bosniaco rappresenta solamente un’alternativa, evitate di acquistarlo.

Castillejo: la sensazione è che con l’arrivo di Messias lo spazio si ridurrà. Schierabile solo in turnover, guardate altrove.

Kalulu: il talentino quando schierato non ha sfigurato, ma la concorrenza è alta. Specie se dovesse tornare Dalot dal Manchester United.

Consigli fantacalcio Milan: possibili sorprese di quest’anno

Ballo-Touré: Theo Hernandez potrebbe aver bisogno di rifiatare. In tal caso, investite su di lui qualche credito affiancandolo al francese. 

D. Maldini: complicato troverà grande spazio, ma potreste investire un credito su di lui come ultimo slot. Ha dimostrato di avere potenzialità.

Consigli fantacalcio Milan: il tabellone riassuntivo

Portieri

NomeRendimentoIndice titolaritàInclinazione ai bonusFrequenza malusResistenza infortuniFanta valore
Maignan796,566,55%
Tatarusanu6,5365,570,1%
Plizzari615560,1%

Difensori

NomeRendimentoIndice titolaritàInclinazione ai bonusFrequenza malusResistenza infortuniFanta valore
Theo Hernandez8,58,57,56,579%
Calabria6,58,56,566,53%
Tomori 77,56,5673%
Kjaer6,576662,5%
Romagnoli66,5666,50,1%
Florenzi666,55,56,50,9%
Kalulu655,55,56,50,1%
Ballo-Touré65,56660,5%
Gabbia5,54,55,565,50,1%
Conti645,56,560,1%

Centrocampisti

NomeRendimentoIndice titolaritàInclinazione ai bonusFrequenza malusResistenza infortuniFanta valore
Kessié8986,57,510%
Bennacer77665,52,5%
Tonali6,56,55,55,561,5%
Krunic6565,56,50,1%
Castillejo65,56560,1%
Saelemaekers6,57,56,566,51,2%
Brahim Diaz76,5766,51,7%
Maldini5,555,5560,1%
Messias76,5766,51,5%
Bakayoko6665,570,5%

Attaccanti

NomeRendimentoIndice titolaritàInclinazione ai bonusFrequenza malusResistenza infortuniFanta valore
Ibrahimovic8,598,56,55,512%
Giroud777,566,57%
Leao6,5775,574%
Rebic7,57,57,56,577%
Pellegri65,565,560,1%

Consigli fantacalcio Mantra e Dynasty per il Milan

Per ciò che concerne il Mantra, non possiamo che consigliare Theo Hernandez. 7 reti e 5 assist lo rendono molto appetibile per la vostra corsia sinistra, impiegabile da terzino mancino o esterno di centrocampo (TS, E). Utile anche nel caso in cui giochiate col modificatore di difesa. Se giocate con l’esterno d’attacco, tra l’altro, utilissimo Ante Rebic (A) schierabile come ala o prima punta. Lo scorso anno è andato in doppia cifra e potrebbe portare bonus intriganti. Se giocate con il trequartista, siate attendisti: Brahim Diaz è da prendere in coppia con Messias.

Per il Dynasty, Tomori può essere un buon investimento, essendo giovane e destinato a difendere per diversi anni. Anche Calabria è in grado di portare buone prestazioni di continuità: non ha grandi pretese contrattuali ed è un Primavera rossonero. Anche Alexis Saelemaekers ha la piena fiducia di Pioli. Deve aumentare in cattiveria sotto porta, ma può apportare la sua causa ancora per i prossimi anni a venire.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui