Guida al fantacalcio, i nostri consigli sul Milan

0

Prosegue la nostra guida al fantacalcio per la stagione 2021/2022, in questa occasione ci soffermiamo sui consigli sul Milan

I rossoneri sono tornati in Champions League dopo 7 lunghi anni. Un’annata ben aldilà delle aspettative, con i giocatori di Stefano Pioli in grado di restare in testa alla classifica sino alla 4a di ritorno. E lo scettro della vittoria del campionato ceduto ai cugini dell’Inter. Proprio il tecnico parmense ha avuto i maggiori meriti, compattando la squadra dopo il lockdown del 2020, facendo crescere esponenzialmente alcuni membri della rosa. Alcuni esempi? Theo Hernandez, Calabria e Kessié, tre dei pilastri della cavalcata. Stagione conclusa al secondo posto a 79 punti, a +1 sulle maggiormente quotate Atalanta e Juventus. I rossoneri hanno chiuso il girone d’andata a -4 dalla capolista Inter, stringendo i denti contro sfortuna e infortuni. Analizziamo ora il Milan da un punto di vista meramente fantacalcistico. 

Consigli fantacalcio Milan, chi arriva e chi parte

Importanti le conferme di Fikayo Tomori, Brahim Diaz e Sandro Tonali. Il centrale difensivo è riscattato per ben 28 milioni di euro, a conferma delle sue doti, a scalzare il capitano Romagnoli nelle gerarchie. Il secondo, invece, ha rinnovato il suo prestito annuale, con prestazioni in crescendo e 4 reti stagionali. Il mediano ex Brescia ha completato il riscatto e si prepara a un anno da maggior protagonista nella mediana. Interessante anche l’approdo di Olivier Giroud dal Chelsea campione d’Europa, da capire se agirà come vice Ibra o se Pioli tenterà un cambiamento di modulo. Già una doppietta per lui contro il Cagliari. Ritorna dal Chelsea Bakayoko, dopo la stagione 2018/2019 agli ordini di Gennaro Gattuso. Prelevato dalla Roma, inoltre, Florenzi, jolly che potrà sostituire Calabria e Saelemaekers all’occorrenza. Al fotofinish ecco Messias, jolly della trequarti. Per l’attacco arriva Pellegri, giovane alternativa. Per gennaio sarà necessario intervenire sul mercato in difesa, considerando il doloroso infortunio occorso a Kjaer.

Da segnalare inoltre, l’acquisto dell’ex Lille Mike Maignan, sostituto di Gigio Donnarumma, direzione PSG. Un addio pesantissimo quello del campione d’Europa: tocca al francese non farlo rimpiangere. Miglior portiere di Ligue 1 e vincitore del titolo di Francia, ha tutte le potenzialità per non sfigurare. Sempre dal paese transalpino arriva Fodé Ballo-Touré, dal Monaco. Il terzino sinistro classe 1997 avrà il compito di far rifiatare Theo Hernandez.  Rientro per fine prestito di Conti, ma girato a titolo definitivo alla Sampdoria. Pesante la partenza di Calhanoglu, accasatosi ai rivali nerazzurri.Possibile addio anche per Castillejo, inseguito da Genoa e club in Spagna.

Consigli fantacalcio Milan: modulo, formazione e alternative di gioco

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Tomori, Romagnoli, Theo Hernandez; Tonali, Kessié; Saelemaekers, Brahim Diaz, Leao; Ibrahimovic.

Guida al fantacalcio, i nostri consigli sul Milan

MILAN (4-4-2): Maignan; Florenzi, Romagnoli, Tomori Ballo-Touré; Saelemaekers, Tonali, Bakayoko, Rebic; Giroud, Ibrahimovic.

I rossoneri di Pioli giocano con un 4-2-3-1 di partenza. Aggressività alta e volontà di recuperare subito il pallone sono un mantra. Molti, poi, i fraseggi tra i trequartisti che innescano una fitta serie di passaggi, al fine di avvicinarsi alla porta avversaria. I mediani di centrocampo svolgono una funzione essenziale, garantendo equilibrio e impostazione di gioco. Ci si interroga, inoltre, su un possibile impiego contemporaneo di Giroud e Ibrahimovic. In tal caso, si passerebbe a un 4-4-2. Lo svedese, salvo problemi fisici, sarà il perno su cui puntare per i bonus. Se possibile, meglio avere anche Giroud. Theo Hernandez galopperà sulla fascia, mentre Kessié è il rigorista designato. Tomori e Kjaer formano una cerniera difensiva importante, ci si aspetta qualche gol in più da loro.

Probabili ballottaggi stagionali

  • Tomori-Romagnoli (70%-30%)
  • Tonali-Bennacer (55%-45%)
  • Saelemaekers-Messias (60%-40%)
  • Brahim Diaz-Krunic (70%-30%)
  • Leao-Rebic(55-45%)
  • Ibrahimovic-Giroud (60%-40%)
  • Calabria-Florenzi (70-30%).

Tiratori calci piazzati

  • Rigori: Kessié, Ibrahimovic.
  • Punizioni: Ibrahimovic, Theo Hernandez.
  • Calci d’angolo: Brahim Diaz, Tonali.

Infortunati attualmente

  • Kjaer (operato al crociato, stagione finita)
  • Pellegri (problemi  muscolari, inizio gennaio)
  • Plizzari (operato al ginocchio, in attesa)
  • Tomori (operato al menisco, in attesa)

Partecipanti alla Coppa d’Africa

  • Kessié (Costa d’Avorio)
  • Bennacer (Algeria).

Consigli fantacalcio Milan: giocatori da prendere all’asta

Ibrahimovic: se avrà integrità fisica, sarà il totem offensivo del Milan. Si affidano a ljui i giocatori più giovani, impegnati per la prima volta in Champions League. Doppia cifra quasi assicurati, non fate follie come un top player, ma rilanciate.

Theo Hernandez: la freccia sinistra è una garanzia. Tantissima corsa e abilità negli inserimenti, è forse il difensore più appetibile tra i difensori dopo la partenza di Hakimi. Vale l’investimento.

Kessié: rigorista e pilastro del centrocampo milanese. Non svincolatelo e tenetelo per il post Coppa d’Africa.

Consigli fantacalcio Milan: giocatori da evitare all’asta

Krunicil bosniaco rappresenta solamente un’alternativa, evitate di acquistarlo.

Castillejo: la sensazione è che troverà pochissimo spazio, virate su altri obiettivi.

Kjaer: la stagione dello svedese è ormai terminata. Nessuna chance di rivederlo presto in campo.

Consigli fantacalcio Milan: possibili sorprese di quest’anno

Ballo-Touré: Theo Hernandez potrebbe aver bisogno di rifiatare. In tal caso, investite su di lui qualche credito affiancandolo al francese. 

D. Maldini: complicato trovare grande spazio, ma potreste investire un credito su di lui come ultimo slot. Ha dimostrato di avere potenzialità.

Consigli fantacalcio Milan: il tabellone riassuntivo

Portieri

NomeRendimentoIndice titolaritàInclinazione ai bonusFrequenza malusResistenza infortuniFanta valore
Maignan796,566,55%
Tatarusanu6,5365,570,1%
Plizzari615560,1%
Mirante615560,1%

Difensori

NomeRendimentoIndice titolaritàInclinazione ai bonusFrequenza malusResistenza infortuniFanta valore
Theo Hernandez8,58,57,56,579%
Calabria6,58,56,566,53%
Tomori 77,56,5673%
Kjaer6,576662,5%
Romagnoli66,5666,50,1%
Florenzi666,55,56,50,9%
Kalulu655,55,56,50,1%
Ballo-Touré65,56660,5%
Gabbia5,54,55,565,50,1%

Centrocampisti

NomeRendimentoIndice titolaritàInclinazione ai bonusFrequenza malusResistenza infortuniFanta valore
Kessié8986,57,510%
Bennacer77665,52,5%
Tonali6,56,55,55,561,5%
Krunic6565,56,50,1%
Castillejo65,56560,1%
Saelemaekers6,57,56,566,51,2%
Brahim Diaz76,5766,51,7%
Maldini5,555,5560,1%
Messias76,5766,51,5%
Bakayoko6665,570,5%

Attaccanti

NomeRendimentoIndice titolaritàInclinazione ai bonusFrequenza malusResistenza infortuniFanta valore
Ibrahimovic8,598,56,55,512%
Giroud777,566,57%
Leao6,5775,574%
Rebic7,57,57,56,577%
Pellegri65,565,560,1%

Consigli fantacalcio Mantra e Dynasty per il Milan

Per ciò che concerne il Mantra, non possiamo che consigliare Theo Hernandez. 7 reti e 5 assist lo rendono molto appetibile per la vostra corsia sinistra, impiegabile da terzino mancino o esterno di centrocampo (TS, E). Utile anche nel caso in cui giochiate col modificatore di difesa. Se giocate con l’esterno d’attacco, tra l’altro, utilissimo Ante Rebic (A) schierabile come ala o prima punta. Lo scorso anno è andato in doppia cifra e potrebbe portare bonus intriganti. Se giocate con il trequartista, siate attendisti: Brahim Diaz è da prendere in coppia con Messias.

Per il Dynasty, Calabria è in grado di portare buone prestazioni di continuità: non ha grandi pretese contrattuali ed è un Primavera rossonero. Anche Alexis Saelemaekers ha la piena fiducia di Pioli. Deve aumentare in cattiveria sotto porta, ma può apportare la sua causa ancora per i prossimi anni a venire.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui