Guida al fantacalcio: i nostri consigli sull’Atalanta

0

Ci si aspettava un’altra grande stagione da parte dell’Atalanta el a squadra di Gasperini non sta deludendo le aspettative. I bergamaschi ormai non sono più una sorpresa, e punteranno tutte le loro forze per riuscire a raggiungere il sogno Scudetto. Per riuscirci, la Dea continuerà a puntare sui suoi uomini chiave: Zapata e Pasalic. Rispettivamente a quota 9 e 8 gol, i due stanno trascinando la squadra in questo campionato. Tenendo conto delle altalenanti prestazioni di Ilicic e Muriel, Gasperini sta facendo affidamento su una rosa ben collaudata per consolidare il quarto posto. Occhio alla situazione dello sloveno. Secondo alcuni rumors sta soffrendo di nuovo per un malessere psicologico che lo potrebbe portare a chiedere la cessione in questa finestra di mercato. Da valutare.

Consigli Fantacalcio Atalanta: chi arriva e chi parte

Dopo un ricco mercato estivo, l’Atalanta vuole continuare a puntare su calciatori di prospettiva per raggiungere l’obiettivo Champions League, e chissà, lottare anche per lo Scudetto. Gian Piero Gasperini inoltre, ha la necessità di avere una rosa lunga considerando le tre competizioni. Acquisto degno nota è stato quello di Jeremie Boga. L’esterno d’attacco ivoriano è arrivato dal Sassuolo per una cifra intorno ai 22 milioni di euro. Un investimento importante quello da parte della famiglia Percassi, per un giocatore fortemente voluto dal tecnico piemontese. Altro calciatore preso dalla Dea nelle ultime ore di mercato è Valentin Mihaila. Esterno d’attacco in grado anche di giocare come seconda punta, viene dal Parma con il quale ha messo a segno 4 gol in Serie B.

Chi invece ha lasciato momentaneamente la squadra per andare a giocare con maggiore continuità, è Mattia Lovato. Il classe 2000 è arrivato in estate dall’Hellas Verona, ma vista la forte concorrenza, ha trovato poco spazio. Appena sette infatti, sono state le presenze tra Serie A e Champions, ed è per questo che la società ha deciso di mandarlo in prestito per sei mesi al Cagliari. Dopo aver mandato in prestito anche Roberto Piccoli al Genoa, la società lombarda ha accettato la volontà di Robin Gosens di lasciare Bergamo. Il tedesco è stato acquistato dall’Inter in prestito con obbligo di riscatto a circa 30 milioni compresi bonus.

Consigli fantacalcio Atalanta: probabile formazione, modulo e stile di gioco

ATALANTA (3-4-2-1): Musso; Toloi, Palomino, Demiral/Djimsiti; Maehle/Hateboer, de Roon/Koopmeiners, Freuler, Zappacosta/Pezzella; Pasalic/Pessina, Malinovskyi/Boga; Zapata/Muriel.

Guida al fantacalcio: i nostri consigli sull'Atalanta

ATALANTA (3-4-1-2): Musso; Toloi, Palomino, Demiral/Djimsiti; Maehle/Hayeboer, de Roon/Koopmeiners, Freuler, Zappacosta/Pezzella; Malinovskyi/Pasalic; Zapata, Muriel.

I tre centrali di difesa tendono a giocare molto in avanti, con uno dei tre che spesso si fa trovare in area di rigore con inserimenti improvvisi. Questa scelta però, appare allo stesso tempo molto rischiosa. In caso di contropiede avversario infatti, la retroguardia neroazzurra dà pochissima copertura. Sono diverse le reti subite dalla Dea su situazioni di questo genere, ed è un problema sul quale Gasperini sta lavorando molto per dare maggiore equilibrio.

Fino ad ora in questo campionato, il reparto difensivo è decisamente migliorato rispetto alla scorsa annata. La squadra sta dimostrando più compattezza e concentrazione, anche se giocando per lo più all’attacco, la squadra spesso e volentieri tende a sbilanciarsi troppo rischiando di prendere gol in ripartenza. 

Dal centrocampo in avanti invece, il gioco dell’ex allenatore del Genoa si basa molto sugli inserimenti e la spinta in avanti degli esterni. Sulla trequarti Gasperini possiede sicuramente una vasta scelta. Pessina, Miranchuk, Pasalic, Ilicic e Malinovskyi ruotano spesso viste le tante partite stagionali. Considerando i continui ballottaggi tra questi giocatori, il consiglio è quello di prenderli in coppia per evitare di rimanere con un uomo in meno. 

Probabili ballottaggi stagionali

Nel corso della stagione 2021/2022, considerando le tre competizioni alle quali parteciperà la Dea, saranno numerosi i ballottaggi. Quelli che incontreremo in questo campionato saranno sicuramente:

  • Pasalic-Pessina (70%-0%)
  • Maehle-Zappacosta (60%-40%)
  • Zapata-Muriel (55%-45%)
  • Malinovskyi-Boga (55%-45%)

Tiratori calci piazzati

  • Rigoristi: Muriel, Malinovskyi, Ilicic
  • Punizioni: Malinovskyi, Muriel, Ilicic
  • Calci d’angolo: Malinovskyi, Ilicic, Miranchuk

Infortunati attualmente

  • Zapata: sta recuperando dalla lesione all’adduttore (in dubbio per la 24a giornata)
  • Miranchuk: fuori per una lesione muscolare di secondo grado al bicipite femorale della cosia sinistra (in dubbio per la 28a giornata)
  • Ilicic: fuori per un malessere psicologico (rientro non definito)

Partecipanti alla Coppa d’Africa

Consigli fantacalcio Atalanta: giocatori da prendere all’asta 

Sui calciatori da consigliare in ottica fantacalcio, ci sono i soliti nomi già noti. Centrocampisti e attaccanti atalantini possiedono un potenziale in termini di bonus molto importante. 

Ruslan Malinovskyi: una seconda parte di stagione strepitosa, quella del ragazzo ucraino. Senza il Papu e con un Ilicic fuori forma, nelle ultime giornate del 2020/2021, il trequartista atalantino ha regalato tanti gol (8 in totale) e numerosi assist (12).

Luis Muriel: non da titolare ma da subentrante. Muriel è devastante negli ultimi 30 minuti di partita e può regalare anche un paio di bonus in un così breve lasso di tempo.

Duvan Zapata: nonostante le voci di un suo possibile addio sponda Inter, resta comunque un big su cui puntare. Sono tanti infatti i gol che il centravanti colombiano può garantire anche con una maglia diversa da quella atalantina. 

Consigli fantacalcio Atalanta: giocatori da evitare all’asta

Josip Ilicic: situazione molto particolare quella dello sloveno. Reduce da una stagione piuttosto altalenante, Ilicic è caduto di nuovo vittima di un malessere psicologico, e al momento nessuno sa dire quando rientrerà. In fase d’asta si può seriamente pensare di svincolarlo.

Consigli fantacalcio Atalanta: le possibili sorprese di quest’anno

Una possibile sorpresa, soprattutto per leghe più numerose, potrebbe essere Giorgio Scalvini. Difensore centrale classe 2003, ha giocato appena quattro partite in campionato, ma se dovesse rimanere alla corte di Gasperini, il suo minutaggio potrebbe leggermente aumentare tenendo conto dei tanti impegni stagionali. Buona la sua prova nella gara disputata contro la Lazio.

Consigli fantacalcio Atalanta: il tabellone riassuntivo

Portieri

NomeRendimentoIndice titolaritàInclinazione ai bonusFrequenza malusResistenza infortuniFanta valore
Musso7,58757,57%
Sportiello63665,51%
Rossi10,1%

Difensori

NomeRendimentoIndice titolaritàInclinazione ai bonusFrequenza malusResistenza infortuniFanta valore
Demiral776,5555%
Hateboer777644%
Toloi7,5876,553%
Djimsiti6,565,566,52%
Maehle76,57675%
Palomino765,5663%
Zappacosta7,5576,56,53%
Pezzella6,56,565,560,1%
Scalvini30,1%

Centrocampisti

NomeRendimentoIndice titolaritàInclinazione ai bonusFrequenza malusResistenza infortuniFanta valore
Malinovskyi 87,5875,515%
Pessina  76,56758%
Pasalic  9876,568%
Freuler  7865,576%
Miranchuk 767,575,57%
De Roon78,55,5575%
Koopmeiners777,56,572%

Attaccanti

NomeRendimentoIndice titolaritàInclinazione ai bonusFrequenza malusResistenza infortuniFanta valore
Muriel  77,5776,540%
Zapata D.898,57,5730%
Ilicic  666,57620%
Mihaila 6672%
Boga6,566,575,53%

Consigli per fantacalcio mantra e fantacalcio dinasty

Nel caso del fantacalcio mantra, in casa Atalanta gli occhi ricadono su diversi calciatori duttili e che possono ricoprire più ruoli. Alcuni di questi sono sicuramente: De Roon, Pessina e Pasalic capaci di ricoprire due ruoli nel centrocampo, e Miranchuk da poter schierare sia come trequartista che come seconda punta

Sui giovani del club lombardo da prendere per un fantacalcio dinasty, il suggerimento è quello di continuare a puntare su un Pessina rinvigorito dall’Europeo vinto e con la voglia di spaccare il mondo. Altro da tener d’occhio in questo genere di fantacalcio, è Piccoli che, a prescindere se continuerà la sua esperienza a Bergamo o se andrà in prestito, potrebbe diventare un ottimo colpo per il futuro visto il grande potenziale.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui