Hearts-Fiorentina, le formazioni ufficiali

0

Riportiamo le formazioni ufficiali di Hearts-Fiorentina, sfida valevole per la terza giornata della fase a gironi di Conference League. Dirigerà l’incontro l’arbitro belga Erik Lambrechts, coadiuvato come assistenti dai connazionali de Weirdt e Monteny, e dal quarto uomo Smet. Calcio d’inizio alle 21:00 al Tynecastle Park di Edinburgo.

Rispettivamente al secondo e ultimo posto nel gruppo A, Hearts e Fiorentina si daranno battaglia questa sera per provare ad uscire dal campo con tre punti fondamentali. Gli scozzesi dopo la brutta sconfitta subita in casa contro l’Istanbul Basaksehir, sono riusciti ad avere la meglio sul Riga nell’ultimo turno. A decidere la gara ci hanno pensato Shankland su rigore e Alan Forest nel finale. Una vittoria importante che ha permesso alla squadra di Robbie Neilson di portarsi al secondo posto momentaneo nel girone.

Vietato sbagliare per la Fiorentina che questa sera, considerando anche i favori del pronostico, deve subito risollevarsi. La squadra di Vincenzo Italiano, reduce da un inizio di stagione deludente, ha racimolato appena un punto in questa Conference League. Al pareggio casalingo contro il Riga, è seguita una sconfitta deludente sul campo dell’Istanbul Basaksehir col punteggio di 3-0. Quest’oggi ci si aspetta una pronta risposta da parte della viola considerando anche la sconfitta in campionato contro l’Atalanta. Uscire dal rettangolo di gioco con i tre punti, potrebbe essere prezioso non solo per le sorti del girone, ma anche per il morale in vista dei prossimi impegni.

Hearts-Fiorentina, le formazioni ufficiali

HEARTS (3-4-3): Gordon; Neilson, Kingsley, Cochrane; Smith, Grant, Kiomourtzoglou, Halliday; Ginnely, Shankland, McKay.

PANCHINA: Stewart, Clark, Sibbick, Atkinson, Smith, Haring, Mackay-Steven, Devlin, Forrest, Henderson, Humphrys.

ALLENATORE: Robbie Neilson.

FIORENTINA (4-3-3): Gollini; Terzic, Igor, Martínez Quarta, Biraghi; Bonaventura, Amrabat, Mandragora; Kouamé, Jovic, Saponara.

PANCHINA: Terracciano, Cerofolini, Venuti, Ranieri, Dodo, Milenkovic, Bianco, Maleh, Duncan, Zurkowski, Cabral, Nico González.

ALLENATORE: Vincenzo Italiano.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui