Hellas Verona-Cagliari, le formazioni ufficiali: sfida salvezza

0

Nel contesto della 17esima giornata del campionato di Serie A va in scena la sfida tra Hellas Verona e Cagliari. Si tratta senza dubbio di una scontro diretto non decisivo ma sicuramente importante in ottica salvezza. Si prospetta, dunque, una gara tattica e molto equilibrata. Ecco, di seguito, le formazioni ufficiali di Hellas VeronaCagliari.

L’Hellas Verona, penultimo con 11 punti, è reduce dalla sconfitta di misura in casa della Fiorentina. Gli scaligeri, dopo un inizio sorprendente, sono scivolati in piena zona retrocessione. Nelle ultime settimane, nonostante la vittoria non sia arrivata, hanno comunque dimostrato di essere una squadra viva. Mister Baroni per questa partita delicata deve rinunciare agli infortunati Faraoni e Serdar. Pertanto, nel confermato 4-2-3-1, in difesa si rivede Dawidowicz dal 1′. In mediana spazio a Duda, a svantaggio di Folorunsho, mentre in attacco NgongeSuslov e Saponara, preferito a Lazovic, saranno i trequartisti a supporto dell’unica punta Henry.

Il Cagliari, invece, al 17° posto a quota 13, viene dalla sconfitta esterna per 2-1 con il Napoli. Gli uomini di mister Ranieri si sono rivelati un osso duro per tutti e vogliono tornare a fare punti per aumentare il distacco dalla zona rossa. Out gli infortunati Rog e Shomurodov. Nel 3-4-1-2 scelto dal tecnico romano, quindi, torna titolare il greco Hatzidiakos nel pacchetto arretrato. A centrocampo Nandez giocherà sulla fascia destra. Sulla trequarti sarà ancora Viola ad agire alle spalle dell’inedita coppia formata da Oristanio e Pavoletti che ha vinto di nuovo il ballottaggio con Lapadula.

A dirigere l’incontro sarà l’arbitro Daniele Orsato della sezione di Schio, coadiuvato dagli assistenti Bindoni e Tegoni e dal quarto uomo Bonacina. VAR e AVAR saranno rispettivamente Mazzoleni e Longo. Fischio d’inizio alle ore 18:00 allo stadio Marcantonio Bentegodi di Verona. 

Hellas Verona-Cagliari, le formazioni ufficiali 

HELLAS VERONA (4-2-3-1): Montipò; Tchatchoua, Hien, Dawidowicz, Terracciano; Duda, Hongla; Ngonge, Suslov, Saponara; Henry. 

PANCHINA: Berardi, Perilli, Amione, Doirg, Lazoic, Djuric, Cruz, Kallon, Magnani, Cabal, Lima, Coppola, Mboula, Bonazzoli.

ALLENATORE: Marco Baroni.

CAGLIARI (3-4-1-2): Scuffet; Hatzidiakos, Dossena, Goldaniga; Nandez, Prati, Makombou, Augello; Viola; Oristanio, Pavoletti.

PANCHINA: Radunovic, Aresti, Mancosu, Lapadula, Deiola, Pereiro, Jankto, Wieteska, Kakari, Zappa, Petagna, Obert, Dentello, Luvumbo, Di Pardo.

ALLENATORE: Claudio Ranieri. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui