Hellas Verona-Cagliari, le dichiarazioni di Di Francesco alla vigilia

0
Hellas Verona-Cagliari, le dichiarazioni di Di Francesco alla vigilia

Ha parlato in vista della gara contro l’Hellas Verona, il tecnico del Cagliari Eusebio Di Francesco, soffermandosi sulle insidie del match. L’allenatore abruzzese che si è espresso anche sulle condizioni dei suoi giocatori e sul loro percorso di crescita in questo inizio di stagione.

Di Francesco in vista della gara contro l’Hellas Verona

Le parole di Eusebio Di Francesco alla vigilia di Hellas Verona-Cagliari:Affronteremo un avversario molto ostico e in ottima condizione fisica e mentale, che fa del ritmo e della fisicità le prerogative fondamentali. Dovremo essere bravi a giocarci le nostre carte puntando sull’identità che abbiamo, andando oltre le difficoltà oggettive a livello di defezioni”.

Il tecnico sulle condizioni dei suoi giocatori

Non avremo Pisacane che nella notte è stato colto da una gastroenterite e oggi non si è allenato. Alla fine della rifinitura anche Joao Pedro ha accusato un problema al ginocchio e dovremo valutarlo in queste ore. Mi rallegro per il ritorno di Ceppitelli, che ci dà esperienza e carisma allungando le rotazioni difensive a partita in corso; mi è piaciuto come è rientrato Lykogiannis negli ultimi due allenamenti e vedremo se e come impiegarlo nella retroguardia”.

Conclude Di Francesco su questo Hellas Verona-Cagliari

Noi e l’Hellas siamo le due squadre che subiscono più tiri. Hanno un’identità forte, un allenatore che è un combattivo in grado di trasmettere questo atteggiamento alla squadra. Hanno subito meno gol di noi, nelle singole fasi del gioco sono stati più precisi. Aggiungo, però, che sul campo la differenza di punti è minima, soprattutto senza il gol subito allo scadere dallo Spezia. Conclude il tecnico del Cagliari in conferenza stampa: “Questo ci deve dare fiducia in vista di domani. Abbiamo passato tante ore davanti al video in settimana, studiando anche la recente sfida di Coppa Italia dove nel primo tempo e nell’ultimo scorcio li abbiamo messi in difficoltà”.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui