Hellas Verona-Inter, le formazioni ufficiali: torna Lautaro

0

Andiamo a scoprire le formazioni ufficiali di Hellas Verona-Inter, anticipo della seconda giornata di Serie A. Match in programma alle ore 20.45 allo stadio Marcantonio Bendegodi di Verona. La partita sarà visibile in diretta su Dazn, Sky Sport Calcio, Sky Sport 251 e Sky Sport 4K. Inoltre sarà disponibile anche in streaming sulla piattaforma Sky Go e su Now. 

Gli scaligeri all’esordio hanno perso contro il Sassuolo per 3 a 2. Sugli scudi Zaccagni, autore di una doppietta. La squadra di Eusebio Di Francesco dovrà fare a meno dello squalificato Veloso, espulso per doppia ammonizione nella gara d’esordio. In nuovo acquisto Simeone, appena arrivato dal Cagliari, parte dalla panchina. Confermato il modulo della gara d’esordio, con Zaccagni e Barak a supporto di Cancellieri.

I nerazzurri sono reduci da un ottimo esordio in campionato, con la vittoria sul Genoa per 4 a 0. Formazione confermata quasi interamente, con un solo cambio. Infatti torna titolare Lautaro Martinez, che prende il posto di Sensi a supporto di Dzeko. Parte dalla panchina il neoacquisto Correa, così come l’olandese Dumfries. Anche Dimarco, ex della partita, parte dalla panchina. Gli è stato preferito Perisic sulla fascia sinistra.

Il direttore di gara sarà Manganiello della sezione di Pinerolo, coadiuvato dagli assistenti Alassio e Mondin. Quarto uomo Giua, al VAR Irrati e Rapuano.

Hellas Verona-Inter, le formazioni ufficiali

HELLAS VERONA (3-4-2-1): 96 Montipò; 23 Magnani, 21 Gunter, 17 Ceccherini; 5 Faraoni, 78 Hongla, 14 Ilic, 8 Lazovic; 7 Barak, 10 Zaccagni; 18 Cancellieri.

PANCHINA: Pandur, Casale, Sutalo, Bessa, Frabotta, Simeone, Ragusa, Kalinic, Tameze, Lasagna, Berardi, Dawidowicz. 

ALLENATORE: Eusebio Di Francesco.

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 De Vrij, 95 Bastoni; 36 Darmian, 23 Barella, 77 Brozovic, 20 Calhanoglu, 14 Perisic; 10 Lautaro, 9 Dzeko.

PANCHINA: Radu, Cordaz, D’Ambrosio, Kolarov, Ranocchia, Dumfries, Dimarco, Vidal, Vecino, Sensi, Correa, Satriano.

ALLENATORE: Simone Inzaghi.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui