Hellas Verona-Inter, le formazioni ufficiali

0

Alle 21:00 di mercoledì 3 maggio andrà in scena il match tra Hellas Verona ed Inter, valido per la 33° giornata di Serie A. Nella stupenda cornice del Marcantonio Bentegodi, i gialloblù cercano punti per la salvezza e la rivincita dell’andata, terminata 1-0 per i nerazzurri con gol di Lautaro Martinez. Ma andiamo a vedere quali sono le formazioni ufficiali di Hellas Verona-Inter.

I padroni di casa, orfani soprattutto di Lasagna e Veloso, si aggrappano alla verve realizzativa di Verdi. Il trequartista ex Salernitana è stato l’assoluto trascinatore delle ultime uscite del Verona. I giallorossi sono in striscia positiva da quattro turni, grazie ai pareggi di Napoli e Cremona ed alle vittorie interne con Sassuolo e Bologna. Ovviamente, gli uomini di mister Zaffaroni vogliono proseguire il trend e sono chiamati a fare risultato e muovere la classifica anche contro l’Inter. La speranza dei veneti è che i nerazzurri siano già con la testa alla sfida di Champions League contro il Milan.

Nell’Inter continua il turnover di mister Inzaghi che ritrova dal 1′ Lautaro Martinez, giustiziere dei veronesi nella sfida dell’andata a San Siro, e Dzeko. I nerazzurri vengono dalla spettacolare vittoria contro la Lazio di Sarri, fondamentale in chiave Champions League, e vogliono assolutamente trovare i tre punti anche a Verona. La trasferta di stasera rimane però insidiosa e con Lukaku e compagni impegnati sabato all’Olimpico contro la Roma e poi nel derby europeo con il Milan, l’obbligo è quello di vincere.

A dirigere l’incontro sarà l’arbitro Daniele Orsato, coadiuvato dai guardalinee Mokhtar e Palermo e dal quarto uomo Cosso. Al VAR ed AVAR ci saranno rispettivamente Marini e Fabbri.

Hellas Verona-Inter, le formazioni ufficiali

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Montipò; Ceccherini, Hien, Magnani; Faraoni, Tameze, Abildgaard, Depaoli; Verdi, Lazovic; Gaich.

PANCHINA: Berardi, Perilli, Braaf, Cabal, Coppola, Dawidowicz, Djuric, Doig, Duda, Kallon, Ngonge, Sulemana, Terracciano, Zeefuik.

ALLENATORE: Marco Zaffaroni.

INTER (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, de Vrij, Acerbi; Dumfries, Mkhitaryan, Brozovic, Calhanoglu, Dimarco; Lautaro Martinez, Dzeko.

PANCHINA: Cordaz, Onana, Barella, Bastoni, Bellanova, Carboni, Correa, Darmian, Fontanarossa, Gagliardini, Lukaku.

ALLENATORE: Simone Inzaghi.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui