Hellas Verona-Juventus, le formazioni ufficiali

0

Andiamo a scoprire le formazioni ufficiali di Hellas Verona-Juventus, match valido per l’11a giornata di Serie A. Fischio d’inizio alle ore 18.00 allo stadio Bendegodi di Verona.

Gli scaligeri di Igor Tudor si trovano, con 12 punti, al decimo posto in classifica. Nel turno infrasettimanale è arrivato un pareggio in rimonta sul campo dell’Udinese. Il tecnico croato conferma il modulo abituale, ma effettua diversi cambi di formazione. Gioca Casale al posto di Sutalo in difesa, con Lazovic al posto di Tameze sulla fascia sinistra. In avanti Simeone e Caprari sostituiscono Lasagna e Kalinic.

I bianconeri guidati da Massimiliano Allegri si trovano lontani dalla vetta. Infatti con solo 15 punti all’attivo sono già a -10 dalla coppia di testa, formata da Napoli e Milan. Nel turno infrasettimanale è arrivata una pesante sconfitta interna con il Sassuolo. Il tecnico livornese conferma il 4-4-2, cambiando alcuni interpreti. Rientra Szczesny tra i pali, con Chiellini al centro della difesa. Torna titolare Cuadrado sulla fascia destra con Arthur e Bentancur al centro. Confermata in avanti la coppia Dybala-Morata

A dirigere il match sarà Marinelli di Tivoli, assistito da Margani e Scatragli. Quarto uomo Corso, al VAR Valeri e Valeriani. 

Hellas Verona-Juventus, le formazioni ufficiali

HELLAS VERONA (3-4-2-1): 96 Montipò; 27 Dawidowicz, 21 Gunter, 16 Casale; 5 Faraoni, 61 Tameze, 4 Veloso, 8 Lazovic; 7 Barak, 10 Caprari; 99 Simeone. 

PANCHINA: Pandur, Berardi, Cetin, Cancellieri, Ruegg, Ceccherini, Sutalo, Bessa, Hongla, Ilic, Lasagna, Kalinic, Magnani

ALLENATORE: Igor Tudor.

JUVENTUS (4-4-2): 1 Szczesny; 6 Danilo, 19 Bonucci, 3 Chiellini, 12 Alex Sandro; 11 Cuadrado, 30 Bentancur, 5 Arthur, 25 Rabiot; 10 Dybala, 9 Morata. 

PANCHINA: Pinsoglio, Perin, Rugani, Pellegrini, De Ligt, McKennie, Bernardeschi, Locatelli, Kulusevski, Kaio Jorge. 

ALLENATORE: Massimiliano Allegri.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui