Hellas Verona-Lecce, le formazioni ufficiali

0

Vediamo le formazioni ufficiali di Hellas Verona-Lecce che si affronteranno a per il penultimo incontro del 13° turno di Serie A. 

Il Lecce per proseguire la corsa verso una posizione tranquilla in campionato, il Verona per riprendere il cammino tortuoso verso la salvezza dopo che il meccanismo si è inceppato . Cinque sconfitte definitive la situazione si è fatta critica e anche la posizione di Baroni incomincia ad essere incerta. Dopo cinque sconfitte consecutive, l’allenatore è in bilico e deve vincere contro la sua vecchia squadra per andare avanti

Il Lecce veleggia spedito in una posizione di tranquillità a 14 punti in classifica. Una posizione che gli permette di giocare in tranquillità e sfoderare prestazioni come  lo spettacolare 2-2 , contro il Milan di Pioli. La squadra di Aversa si prepara a giocare il ruolo di mina vagante del campionato pronta a mettere in difficoltà chiunque.

Il Verona arriva da cinque sconfitte consecutive, l’ultima per 1-0 contro il Genoa prima della sosta per gli impegni della Nazionale di Spalletti. Penultimo in classifica a tre punti dalla zona salvezza. 

Il Lecce invece viene da tre pareggi e due sconfitte nelle ultime cinque partite e tiene a 4 punti la zona retrocessione.

A dirigere sarà La Penna, assistenti Berti e Bottegoni. Il quarto uomo sarà Ayroldi. Il Var sarà uno specialista,  Marini, l’Avar Maggioni.

Ma veniamo alle formazioni ufficiali di Hellas Verona-Lecce di questa sera. Appuntamento alle 18:30 dallo Stadio Bentegodi. 

Hellas Verona-Lecce, le formazioni ufficiali

HELLAS VERONA (4-3-3): Montipò; Terracciano, Amione, Hien, Tchatchoua; Duda, Suslov, Folorunsho; Mboula, Ngonge, Djuric.

PANCHINA: Berardi, Perilli, Magnani, Coppola, Doig, Serdar, Charlys, Hongla, Bonazzoli, Cruz, Saponara Henry.

ALLENATORE: Marco Baroni.

LECCE (4-3-3): Falcone; Gendrey, Baschirotto, Pongracic, Dorgu; Gonzalez, Oudin, Blin; Krstovic, Sansone, Banda. 

PANCHINA: Berisha, Venuti, Gallo, Brancolini, Samooja, Faticanti, Touba, Listkowski, Dermaku, Piccoli, Rafia, Gabriel Strefezza.

ALLENATORE: Roberto D’Aversa.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui