Hellas Verona-Milan, le formazioni ufficiali

0

La domenica di Serie A continua con la partita tra Hellas Verona e Milan: dopo una veloce analisi sulla situazione delle due squadre scopriremo le formazioni ufficiali che scenderanno in campo alle 15:00.

I padroni di casa occupano la quindicesima posizione in classifica con 26 punti. I veronesi sono impegnati in una avvincente lotta salvezza: nelle ultime cinque partite Marco Baroni è riuscito ad allontanarsi dalla zona rossa portando a casa 8 punti. L’obiettivo di oggi è quello di continuare su questa strada ed il tecnico ci proverà schierando in campo la sua squadra con il 4-2-3-1. Tra i pali ci sarà Montipò con Centonze, Dawidowicz, Coppola e Cabal in difesa. Duda e Serdar faranno da filtro con Suslov, Folorunsho e Lazovic alle spalle di Noslin.

Gli ospiti sono invece secondi con 59 punti. Con il primo posto ormai irraggiungibile l’obiettivo di Stefano Poli è quello di consolidare il secondo posto tenendo lontani Juventus e Bologna. Il tecnico per la partita odierna schiererà la sua squadra con il 4-2-3-1. In porta, dopo i problemi riscontrati in Europa League, ci sarà Maignan. In difesa agiranno Calabria, Kalulu, Tomori e Theo Hernandez. A centrocampo ci saranno Bennacer e Reijnders con Pulisic, Loftus-Cheek e Rafael Leao alle spalle di Okafor.

Dirigerà l’incontro il signor. Maurizio Mariani. L’arbitro sarà assistito da assistito da Preti e Cecconi mentre il quarto uomo ufficiale di gara sarà Massimi. Al VAR ci sarà Mazzoleni con Marini addetto AVAR.

Hellas Verona-Milan, le formazioni ufficiali

HELLAS VERONA (4-2-3-1): Montipò; Centonze, Dawidowicz, Coppola, Cabal; Duda, Serdar; Suslov, Folorunsho, Lazovic; Noslin.

PANCHINA: Perilli, Berardi, Vinagre, Magnani, Tchatchoua, Charlys, Dani Silva, Mitrovic, Belahyane, Bonazzoli, Swiderski, Tavsan.

ALLENATORE: Marco Baroni.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Bennacer, Reijnders; Pulisic, Loftus-Cheek, Rafael Leao; Okafor.

PANCHINA: Sportiello, Mirante, Gabbia, Thiaw, Kjaer, Bartesaghi, Florenzi, Simic, Terracciano, Adli, Musah, Chukwueze, Giroud, Jovic.

ALLENATORE: Stefano Pioli.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui