Hellas Verona-Napoli: le dichiarazioni di Gattuso

0

Rino Gattuso, allenatore del Napoli, dopo la vittoria contro l’Hellas Verona è intervenuto al microfono di Dazn“Tutti i miei giocatori sono importanti, specie coi cinque cambi. Oggi era la partita di Lozano e della sua velocità. La settimana prossima può essere quella di Younes. Per noi è importante avere cinque cambi, ci può dare una gran mano. A me non piace portare rancore, ma credo fortemente che quando si fa parte di un gruppo bisogna andare tutti nella stessa direzione, allenarsi al 100%. Bisogna pedalare”.

Gattuso: Soddisfatto dei suoi

A chi gli chiede se si aspetta ancora di più dalla sua squadra, Gattuso risponde: “E’ riduttivo dire che oggi il Napoli è solo stato compatto. Oggi abbiamo giocato. Poche squadre ho visto giocare bene contro il Verona. In fase di possesso e in fase di non possesso abbiamo fatto una grandissima partita”.

“Io non parlo di soldi perché non sono miei”

Sulla possibilità di perdere Milik la prossima stagione il mister dribbla la domanda con una dichiarazione molto chiara: “Io non parlo di soldi perché non sono miei. Io faccio una valutazione con Giuntoli e De Laurentiis. Arek ha un contratto in scadenza, lui sa che per me ci sono pochi giocatori da andare a prendere più forti di lui. Sa il rispetto che ho, calcisticamente e umanamente, per lui”.

Hellas Verona-Napoli: le dichiarazioni di Gattuso

Gattuso e la freschezza atletica, quale è il suo segreto?

Alla domanda su che tipo di preparazione avesse fatto la squadra, Il mister risponde: “Nelle prime due settimane abbiamo fatto una base importante di lavoro aerobico. Poi abbiamo perso un po’ di tempo sulla linea dei quattro, sull’uscita dalla pressione, sul palleggio. Abbiamo lavorato a livello didattico. Ma i ragazzi si sono allenati durante il lockdown, hanno fatto ciò che gli abbiamo chiesto noi dello staff e si sono presentati in ottime condizioni. Ringrazio anche la società che ha messo tutto a disposizione per gli allenamenti in quarantena”.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui