Henderson-Ajax: vicina la fumata bianca per il trasferimento del centrocampista inglese

0

Nelle ultime settimane è in diffusione un fenomeno che sta colpendo diversi calciatori approdati in Saudi Pro League nell’ultima sessione di mercato. Un fenomeno che possiamo provare a definire: “Mal d’Arabia“. Diverse stelle del calcio europeo sono state attratte dai ricchissimi ingaggi dei club arabi. Allo stesso tempo, molte di esse iniziano a sentire nostalgia dell’Europa. Uno fra tutti è il centrocampista ed ex bandiera del Liverpool Jordan Henderson che secondo alcuni rumors di mercato, è ad un passo dall’indossare la maglia dell’Ajax.

Henderson-Ajax: nuova avventura per il centrocampista inglese

Come rivelato dall’esperto di mercato Fabrizio Romano, la trattativa tra Jordan Henderson e il club olandese pare essere ormai ai dettagli. Il calciatore inglese, infatti, potrebbe volare ad Amsterdam già nelle prossime ore. Sul sito di Goal.com, inoltre, si legge di come il classe ’90 sia disposto a rinunciare all’ingaggio faraonico percepito con l’Al-Ettifaq per tornare nel calcio che conta. Un contratto quello sottoscritto dall’ex capitano del Liverpool con scadenza giugno 2026 e da circa ben 30 milioni di euro a stagione

Nonostante ciò, il nativo di Sunderland pare non essere soddisfatto della sua esperienza in Arabia e un suo ritorno in Europa è ormai ad un passo. Nei giorni precedenti, inoltre, il suo nome era stato accostato anche alla Juventus. Le parole di Giuntoli prima del match vinto contro il Sassuolo, però, hanno fatto trapelare come Madama con l’acquisto di Djaló, abbia momentaneamente chiuso il suo mercato. Trasferitosi in Arabia lo scorso luglio dopo 12 grandi stagioni al Liverpool condite da ben 8 trofei, il trentatreenne ha deciso di intraprendere una nuova avventura. Una scelta motivata anche dalla presenza in panchina del suo ex compagno e bandiera dei Reds Steven Gerrard. Agli sgoccioli della carriera, Henderson ha collezionato 18 presenze con l’Al-Ettifaq. La voglia di tornare a calcare i palcoscenici europei, però, è così tanta perfino da rinunciare ad un ingaggio faraonico.

In una squadra giovane e in difficoltà come l’Ajax, l’ex nazionale inglese garantirebbe non solo qualità e quantità in mezzo al campo, ma anche tanta esperienza. In ripresa dopo un avvio di stagione negativo, i Lancieri occupano la quinta posizione in Eredivisie. Arrivati terzi nel gruppo B di Europa League, i biancorossi sono “retrocessi” in Conference dove il prossimo 22 febbraio affronteranno il Bodo/Glimt per i playoff.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui