Idea Rabiot per il Barcellona

0

A Barcellona ci si prepara a rivoluzionare la squadra. Con l’addio di Xavi ci sarà un’oculata ricerca per il nuovo allenatore ma anche un importante intervento sul mercato. Proprio per questo, dalle parti della Catalogna, seguono con interesse crescente gli sviluppi di alcune situazioni in giro per l’Europa. Uno di questi sviluppi vedrebbe Adrien Rabiot giocare con la maglia del Barcellona la prossima stagione. Il francese è in scadenza di contratto e i discorsi su un eventuale rinnovo non sono ancora chiusi. Certo, la dirigenza della Juventus e l’entourage del calciatore, mamma Veronique, sono al lavoro per cercare l’accordo. Difficilmente però, a Torino arriverà a prendere la cifra richiesta di 10 milioni. Se non dovesse abbassare le pretese, Rabiot si accaserà altrove, magari proprio a Barcellona.

Idea Rabiot per il Barcellona
Dopo un avvio difficile in bianconero, nella passata stagione e in quella attuale, Rabiot ha decisamente alzato il livello delle sue prestazioni. Ormai elemento imprescindibile del centrocampo della Juventus.

Barcellona-Rabiot: il ruolo in catalogna

A rilanciare la notizia, sono diversi media spagnoli. In estate i catalani dovranno cambiare qualcosa, anche a centrocampo, dove quest’anno hanno subito molti infortuni. Rabiot infatti piace al Barcellona, oltre che per le sue qualità tecniche, soprattutto per la tenuta fisica e atletica. Con un cambio ruolo, potrebbe giocare davanti alla difesa, per aiutare ad arginare le offensive avversarie. Pronto a recuperare palloni da girare a Pedri e Gavi per far ripartire la squadra. Oppure in mezzo al campo, da mezzala, per sfruttare al meglio anche la facilità con la quale arriva al tiro. Per lui infatti, già 3 gol e 3 assist in questa stagione, dopo le 8 reti di quella passata. Ancora non sappiamo quali saranno le scelte di Rabiot e probabilmente le sapremo solamente in estate. Sappiamo però che per la Juventus sarebbe un brutto colpo, soprattutto dopo questi mesi di buon calcio da parte del francese.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui