Il Chelsea pensa a Luis Enrique per il futuro del club

0
Il Chelsea pensa a Luis Enrique per il futuro del club

Una novità sicuramente molto inattesa, che riguarda molto da vicino l’ex tecnico della nazionale spagnola, è trapelata nelle scorse ore tra i media d’Oltremanica. Luis Enrique, infatti, sembrerebbe essere vicino a sedere sulla panchina del Chelsea, non nel corso della stagione corrente bensì a partire dall’inizio del 2023-2024. I Blues avrebbero individuato il suo profilo come sostituto di Graham Potter, esonerato da poco e sostituito solo temporaneamente dal traghettatore Frank Lampard.

LUIS-ENRIQUE Il Chelsea pensa a Luis Enrique per il futuro del club

Infatti, stando a quanto riportato dall’esperto giornalista italiano Fabrizio Romano, Luis Enrique in giornata sarebbe atterrato a Londra per discutere alcuni temi contrattali con i dirigenti del Chelsea. L’allenatore spagnolo sembrerebbe essere convinto della destinazione e della possibilità di allenare in Premer League. Romano, inoltre specifica come non siano stati presi contatti con Pochettino o con altri allenatori, se non con Nagelsmann, che però sarebbe stato “battuto” dall’iberico.

Luis Enrique-Chelsea ad un passo

Secondo quanto riportato nella giornata di ieri da Sport, sembrerebbe ormai essere ad un passo l’accordo tra Luis Enrique ed il Chelsea. Il club londinese attualmente ricopre l’undicesima posizione nella classifica di Premier League, staccato di ben undici lunghezze dal terzetto composto da Manchester United, Tottenham e Newcastle, tutte e tre in lotta per il quarto posto e quindi per l’accesso alla prossima edizione della Champions League.

luis-enrique Il Chelsea pensa a Luis Enrique per il futuro del club

Anche il quotidiano Sport ha specificato come Luis Enrique si sia diretto a Londra in attesa di firmare il suo nuovo contratto con i londinesi. L’ex Commissario Tecnico della Spagna si troverebbe in compagnia del suo amico e vice Ivan De La Pena.

Proprio l’ex centrocampista della Lazio avrebbe dato l’input per intavolare una trattativa con il club inglese. Mancherebbe dunque davvero molto poco e Luis Enrique potrebbe iniziare a pensare alla sua prima avventura assoluta nel miglior campionato del mondo che, come anticipato, inizierebbe però dal luglio 2023.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui