Il Chelsea vuole a tutti i costi Romelu Lukaku

0
Il Chelsea vuole a tutti i costi Romelu Lukaku

Il Chelsea vuole riportare Romelu Lukaku allo Stamford Bridge. L’attaccante belga è il grande obiettivo di mercato dei campioni d’Europa, a caccia di un centravanti da regalare all’allenatore tedesco Thomas Tuchel.

I Blues vogliono approfittare la situazione delicata a livello finanziario dell’Inter per convincere il club meneghino a lasciar partire il belga classe 1993. La società londinese vorrebbe inserire nella trattativa anche il cartellino di Marcos Alonso, seguito a lungo dal club nerazzurro.

Nonostante le dichiarazioni dell’amministratore delegato dell’Inter, Giuseppe Marotta, il Chelsea continua a corteggiare l’attaccante. Dopo la cessione di Achraf Hakimi al PSG la dirigenza nerazzurra non sembra intenzionata a cedere ulteriori giocatori chiave.

Dopo l’addio di Olivier Giroud, passato al Milan, il Chelsea è alla ricerca di un nuovo attaccante. Gli obiettivi principali restano Erling Haaland ed Harry Kane, ma se il Borussia Dortmund non è disposto a vendere il primo, il Tottenham non permetterà mai alla sua stella di passare nelle fila dei rivali. Per questo il club londinese cerca un alternativa di spessore per completare il reparto avanzato. Nella scorsa stagione la squadra, dopo l’arrivo di Tuchel a gennaio, è diventata quasi perfetta. Ai Blues manca soltanto una prima punta di spessore per fare un ulteriore salto di qualità.

Romelu Lukaku al Chelsea: sarebbe un ritorno per il belga

Romelu Lukaku ha già vestito la maglia del Chelsea ma non è riuscito a lasciare il segno: arrivato nel 2011 dall‘Anderlecht, si è trasferito in prestito al West Bromwich nel 2012 e all’Everton l’anno successo. Il belga ha lasciato il Chelsea per trasferirsi a titolo definitivo ai Toffees dopo aver collezionato appena 15 presenze e nessun goal nella stagione disputata con il Chelsea. Ora il club campiobe d’Europa vorrebbe riportarlo a Stamford Bridge, ma questa volta con un ruolo da protagonista rispetto a quello di dieci anni fa.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui