Infortuni Danimarca-Svizzera, brutte notizie per Inter e Milan: si fermano Sommer e Kjaer

0

Un match poco utile, poco entusiasmante che può costare caro a livello di infortuni: questa è stata Danimarca-Svizzera. Un’amichevole in piena stagione che può costare molto cara a Inter e Milan: si sono fermati in questo match, Sommer e Kjaer.

Questa è la “bellezza” della sosta nazionali che ha già fatto tanto discutere e continuerà a farlo: ma adesso andiamo a capire le prime diagnosi sugli infortuni di Danimarca-Svizzera.

Infortuni Danimarca-Svizzera: le prime diagnosi di Sommer e Kjaer

Il primo a fermarsi, al minuto 38 del primo tempo, è il portiere dell’Inter Sommer. Un infortunio alla caviglia lo ha costretto a chiedere il cambio facendo entrare al suo posto Mvogo del Lorient. Tanta apprensione nel mondo Inter e tra i tifosi anche se serviranno le prossime ore, in cui il classe 1988 si sottoporrà a degli accertamenti per valutare l’entità dell’infortunio. Nel mentre si scalda l’ex Sampdoria Audero che potrebbe essere decisivo per i prossimi match di campionato.

Infortuni Danimarca-Svizzera, brutte notizie per Inter e Milan: si fermano Sommer e Kjaer

L’altra nota negativa della serata arriva per l’altra sponda di Milano: nel secondo tempo di Danimarca-Svizzera arriva l’infortunio di Kjaer. Il difensore rossonero è stato costretto ad abbandonare il campo al minuto 65 del match per un infortunio di natura muscolare. Anche per il danese saranno necessari gli esami strumentali ma il classe 1989 è solito a questi tipi di infortuni e potrebbe essere nuovamente uno stop importante. 

Una situazione che dovrà essere monitorata con molta attenzione vista l’emergenza di difensori centrali nel Milan dopo l’infortunio al rientro di Pierre Kalulu. Allo stesso tempo, anche l’Inter è preoccupata nonostante sia in volata verso la vittoria dello scudetto. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui