Infortuni Inter: i neroazzurri perdono pezzi durante la sosta

0

Una pausa per le Nazionali letale per l’Inter. I neroazzurri infatti si sono visti riempita la propria infermeria. A Vidal, Dzeko e Bastoni, si è aggiunto de Vrij, uscito all’89° con l’Olanda. Gli infortuni stanno falcidiando l’Inter, con il Napoli di Spalletti pronto ad approfittarne su una diretta inseguitrice. Simone Inzaghi dovrà preparare una delle partite più importanti fino a questo punto della stagione, senza sapere quali e quanti dei suoi uomini avrà a disposizione. L’allenatore dell’Inter però, potrebbe recuperare proprio Edin Dzeko. Il bosniaco si è fermato prima di scendere in campo con la sua Selezione, mandando avanti un programma di recupero personalizzato. Per lui il problema risale all’ultima gara contro il Milan, durante la quale è uscito accusando un lieve risentimento muscolare. Stessa sorte è toccata ad Alessandro Bastoni. Problema durante il Derby e rientro anticipato dalla Nazionale. Da valutare le sue condizioni del difensore.

Infortuni Inter: i neroazzurri perdono pezzi durante la sosta
Si allunga la lista infortuni all’Inter: Dzeko, Vidal, Bastoni e de Vrij. Poche possibilità per il bosniaco di farcela per Napoli, più speranzoso il cileno.

Nazionali: gli infortuni mettono in difficoltà l’Inter

Non solo Bastoni e Dzeko saranno da valutare per la gara di domenica. Vidal, uscito in barella con il Cile, sarà da visionare una volta rientrato. Anche se il centrocampista è stato trasportato fuori per una botta al piede, dallo staff medico della Nazionale hanno rassicurato Inzaghi: dovrebbe trattarsi di una semplice contusione, senza ulteriori complicazioni. Come per Dzeko, trattamento di recupero personalizzato, finalizzato a rendere Vidal disponibile già dal suo rientro dal Sudamerica.

Infortuni Inter: i neroazzurri perdono pezzi durante la sosta
Vidal trasportato in barella fuori dal campo. La pausa delle Nazionali punisce l’Inter con 4 infortuni tra i titolari.

Se Vidal, Dzeko e Bastoni sono da valutare, è quasi sicura l’assenza di de Vrij da Inter-Napoli. L’olandese è uscito all’89° nella gara tra Olanda e Montenegro. Non solo la beffa di essersi fatti rimontare, gli Oranje vedono il proprio centrale difensivo titolare accasciarsi al suolo e chiedere il cambio. Altro sospetto problema muscolare. Quella di de Vrij potrebbe essere una doppia assenza importante. Oltre alla cruciale partita contro la Norvegia, è quasi certo che mancherà anche per gli importanti impegni del suo club: l’ex Spalletti in Campionato e lo Shakhtar Donetsk di De Zerbi in Champions.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui