Infortunio Ciro Immobile: salta Bologna e Italia

0
Infortunio Ciro Immobile: salta Bologna e Italia

La Lazio ci ha creduto, o meglio sperato, fino all’ultimo. L’infortunio di Ciro Immobile costringerà però l’attaccante a saltare la settima giornata di campionato, contro il Bologna. Oltre alla Serie A, dovrà rinunciare alla convocazione con gli azzurri, a causa appunto del risentimento alla coscia. Sia Sarri che Mancini dovranno costruire una formazione senza il capocannoniere biancoceleste, meno “cattivo” (a livello realizzativo) con l’Italia, ma sempre utile alla causa.

Infortunio Ciro Immobile: come gioca la Lazio

Dopo sei giornate di Serie A, Maurizio Sarri dovrà reinventarsi il pacchetto offensivo. Senza Ciro Immobile si perde sicuramente tanta pericolosità, dato che l’attaccante classe ’90 ha già realizzato 6 gol in campionato e guida la classifica marcatori.

Per lui si tratta di un problema alla coscia, rimediato nella gara di Europa League contro il Lokomotiv Mosca (vinta dalla Lazio) che non gli ha permesso di concludere nemmeno il primo tempo. Immobile ha infatti lasciato il campo al 41esimo minuto, preoccupando così da subito la squadra e i fantallenatori.

immobile-lazio Infortunio Ciro Immobile: salta Bologna e Italia

I biancocelesti affronteranno dunque il Bologna con in campo Muriqi e un tridente che ha comunque mostrato di far male. Gli emiliani hanno bisogno di ritrovare serenità e punti e se la giocheranno fino alla fine per ottenere la vittoria. Fortunatamente i tempi di recupero sono brevi e Immobile dovrebbe tornare già dopo la sosta.

Di seguito la probabile formazione che potrebbe schierare Sarri in occasione del lunch match della settima giornata:

Lazio (4-3-3): Reina; Marusic, Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj; Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto; Felipe Anderson, Muriqi, Pedro.

Nazionale

Per quanto riguarda la nazionale, la pesante assenza di Immobile verrà “rimpiazzata” da Moise Kean, preferito a Zaniolo. Il tecnico Mancini vuole così dare un’opportunità al nuovo attaccante della Juventus, non convocato agli Europei 2021 all’ultimo minuto.

Kean-alla-Juventus Infortunio Ciro Immobile: salta Bologna e Italia

Per il classe 2000 questa è l’opportunità giusta per dimostrare che è cresciuto e sta crescendo in modo esponenziale, per dare un supporto alla squadra in vista dei Mondiali in Qatar 2022.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui