Infortunio Danilo: Allegri con la difesa contata

0

Le brutte notizie non arrivano mai da sole. Lo sa molto bene Max Allegri che, dopo una prestazione dimenticabile della sua Juve, perde anche dei pezzi. Si tratta di capitan Danilo, costretto al cambio a causa di un infortunio. Costretto a rimanere in campo contro l’Hellas per cercare di portarla a casa, il difensore brasiliano è uscito decisamente malandato dal campo di gioco. Tutto questo non ha fatto bene alla sua caviglia che, già da oggi, verrà sottoposta a tutti gli esami possibili. La sensazione che ci viene comunicata da questo, è che Danilo non rimarrà molto fuori a causa del suo infortunio. Anche la storia recente del calciatore ci dice che è stato indisponibile in stagione solo per problemi muscolari. I tifosi possono tirare un sospiro di sollievo. Il brasiliano non dovrebbe star fuori molto. Probabilmente tornerà a disposizione per la partita con l’Atalanta.

Infortunio Danilo: Allegri con la difesa contata
In questa stagione Danilo ha già saltato 6 partite a causa di un paio di infortuni. Questo ha inciso sia su impiego che rendimento, lasciando il difensore ad appena 1 rete e 1 assist in 18 presenze con la Juventus.

Danilo fuori per infortunio: chi al posto del brasiliano?

Sarà fondamentale per la Juventus riavere il proprio capitano il prima possibile. Non solo per una questione di morale della squadra. I bianconeri hanno anche bisogno di ogni difensore disponibile in rosa. Nel mentre però, Allegri dovrà trovare una soluzione il più in fretta possibile. Dopo la prossima con il Frosinone inizierà un ciclo di partite molto complicate. Chi sarà quindi il designato per dare il cambio a Danilo? Il prescelto potrebbe essere Tiago Djaló. Il portoghese è arrivato da poco e ancora non ha fatto il suo esordio. Certo, Alex Sandro forse è una scelta più facilmente immaginabile anche per la comodità di poterlo schierare a sinistra. L’esterno brasiliano però non è andato benissimo nelle ultime uscite e Allegri potrebbe decidere di rischiare. L’alternativa è Rugani che però sembra essere scivolato molto in basso nelle gerarchie bianconere. Difficile quindi vederlo in campo.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui