Infortunio Ibrahimovic: come sta l’attaccante del Milan

0
Infortunio Ibrahimovic: come sta l’attaccante del Milan

C’è apprensione in casa Milan per quelle che è l’infortunio di Ibrahimovic. L’attaccante rossonero ha infatti lasciato il campo contro la Juventus per un problema al tendine d’Achille. Un infortunio simile a quello patito la scorsa stagione, ma che aveva riguardato la gamba sinistra.

Il fatto che si tratti della gamba destra, farebbe pensare che l’infortunio possa essere meno grave del previsto. Una diagnosi più precisa si avrà solo nella giornata di mercoledì, quando Ibrahimovic si sottoporrà agli esami strumentali che faranno chiarezza sull’entità dell’infortunio e sui tempi di recupero. 

Ovviamente c’è tanta preoccupazione visto che Ibrahimovic, nonostante qualche acciacco di troppo, continua a essere il punto di riferimento dell’attacco rossonero. Lo svedese finora ha collezionato 15 presenze in campionato, nelle quali ha messo a segno 8 reti e servito 2 assist. 

Milan, infortunio Ibrahimovic: cosa filtra per il derby 

Per fortuna del Milan, Ibrahimovic potrà approfittare della sosta del campionato per avere qualche giorno in più per recuperare in vista del derby della 24^ giornata. I rossoneri, infatti, alla ripresa del campionato se la vedranno con i cugini nerazzurri in quello che è un autentico scontro diretto per il primo posto. 

La sensazione è che, se dovessero essere confermate le prime sensazioni, Ibrahimovic potrà essere tranquillamente della gara. Nella giornata di mercoledì però si potrebbero avere indicazioni precise con i risultati degli esami ai quali si sottoporrà. 

In caso di stop forzato, Stefano Pioli si affiderà molto probabilmente a Giroud come punta centrale da opporre a Skiriniar e compagni. Il neo acquisto Lazetic, arrivato per sostituire Pellegri, potrebbe strappare la prima convocazione ufficiale e fare il suo debutto a gara in corso. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui