Infortunio Meret: preservato in vista della Champions

0
Infortunio Meret: preservato in vista della Champions

Spalletti ha preferito non rischiare. Quando Meret, nel riscaldamento pre-Atalanta, ha richiamato lo staff medico per un fastidio al gomito, subito si è pensato ad un infortunio. Proprio per questo, l’allenatore del Napoli ha deciso che stasera avrebbe giocato Gollini. Che si trova ad un esordio piuttosto importante, visto l’avversario dei partenopei di stasera. In questo modo Meret può riposare ed eventualmente essere pronto per il ritorno degli ottavi di Champions League. Mercoledì infatti, il Napoli ospita l’Eintracht in una partita decisiva. Il risultato dell’andata può sembrare rassicurante. Attenzione però a sottovalutare una gara così importante. Soprattutto con il rischio di non avere a disposizione il tuo portiere titolare.

gollini-napoli Infortunio Meret: preservato in vista della Champions
A causa di un infortunio nel pre-partita, Meret verrà sostituito da Gollini, al suo esordio ufficiale in maglia Napoli, proprio contro il suo ex-team.

Meret ci sarà in Champions o salterà la gara a causa del suo infortunio?

Le sensazioni che filtrano da Napoli sono, appunto, che si tratti solo di un fastidio per il portiere titolare. Sicuramente domani mattina la situazione sarà più chiara, dopo tutti gli esami. Nel mentre Spalletti è corso ai ripari con Gollini, preservando Alex. L’ex portiere dell’Atalanta, arrivato nel mercato di gennaio, deve però farsi trovare pronto. Anche perché se le visite mediche dovessero, al contrario del pensiero di oggi, confermare l’infortunio di Meret, Gollini sarò il titolare anche mercoledì. In questo caso, la gara di oggi, servirebbe anche a riprendere il ritmo di gara e farlo entrare in fiducia con la propria difesa, oltre che con stadio e tifoseria. In più, avendo a disposizione due portieri affidabili, Spalletti potrebbe anche decidere di iniziare ad alternarli. Il divario in campionato è abbastanza importante da poter preservare Meret per la Coppa.

 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui