Inghilterra-Danimarca, le formazioni ufficiali

0

Andiamo a scoprire le formazioni ufficiali di Inghilterra-Danimarca, seconda semifinale di Euro 2021. La gara si disputa alle ore 21.00 nella splendida cornice dello stadio di Wembley. Lo stadio londinese ospiterà anche la finalissima dell’11 luglio, in cui la vincente di questa partita affronterà l‘Italia, che ieri ho battuto la Spagna ai rigori.

L’Inghilterra arriva a questa partita dopo la convincente vittoria ai quarti di finale contro l’Ucraina. Autentico mattatore di serata é stato Harry Kane, autore di una doppietta e premiato come uomo partita. Il capitano inglese confermato al centro dell’attacco dei tre leoni, assistito da Raheem Sterlin e Bukayo Saka. Confermata in toto la formazione dei quarti di finale, tranne per quanto riguarda il ruolo di esterno destro, dove Saka ha sostituito Sancho, appena passato al Manchester United.

La Danimarca continua a stupire in questa manifestazione, ai quarti ha superato la Repubblica Ceca per 2 a 1. Il commissario tecnico Kasper Hjulmand conferma ancora una volta il 3-4-3, modulo adottato per la prima volta nel match decisivo contro la Russia. In attacco Kasper Dolberg vince il ballottaggio con Yussuf Poulsen per una maglia al centro dell’attacco. Per l’attaccabte del Nizza tre reti in questa competizione, tutti nella fase ad eliminazione diretta. Nessun cambio nell’undici titolare per i danesi, che confermano in toto la formazione che ha eco fitto al Repubblica Ceca. 

Direttore di gara sarà l’olandese Danny Makkelie, assistito dai connazionali Hessel Steegstra e Jan de Vries. Quarto uomo il rumeno Ovidiu Hategan, al VAR Pol Van Boekel, Kevin Boom, Christian Gittelmann e Pawel Gil.

Inghilterra-Danimarca, le formazioni ufficiali

INGHILTERRA (4-2-3-1): 1 Pickford; 2 Walker, 5 Stones, 6 Maguire, 3 Shaw; 14 Phillips, 4 Rice; 25 Saka, 19 Mount, 7 Sterling; 9 Kane.

PANCHINA: Ramsdale, Johnstone, Henderson, Grealish, Rashford, Trippier, Mings, Coady, Sancho, Foden, Bellingham.

ALLENATORE: Gareth Southgate.

DANIMARCA (3-4-3): 1 Schmeichel; 6 Christensen, 4 Kjaer, 3 Vestergaard; 17 Larsen, 8 Delaney, 23 Hojbjerg, 5 Maehle; 9 Braithwaite, 12 Dolberg, 14 Damsgaard. 

PANCHINA: Lossl, Ronnow, Andersen, Jorgensen, Poulsen, Skov, Norgaard, Jensen, Olsen, Wind, Cornelius, Christiansen.

ALLENATORE: Kasper Hjulmand.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui