Inghilterra-Scozia, le formazioni ufficiali

0
Inghilterra-Scozia, le formazioni ufficiali

Analizziamo di seguito le formazioni ufficiali di Inghilterra-Scozia, match valido per la seconda giornata del Gruppo D di Euro 2021. Questa é la rivalità più longeva nel mondo del calcio, con la prima sfida che risale al 1873. Gara in programma alle ore 21.00 al Wembley Stadium di Londra, trasmessa su Rai 1 e su SKY. 

L’Inghilterra del commissario tecnico Gareth Southgate é reduce dall’ottimo prova all’esordio contro la Croazia. La partita é terminata 1 a 0 grazie alla rete di Sterling, ma la supremazia della nazionale dei tre leoni é stata più ampia di quanto dica il risultato. Con una vittoria questa sera ipotecherebbero il passaggio agli ottavi di finale. Viene confermato lo stesso modulo della prima giornata, con tre giocatori a supporto del capitano Harry Kane. Dopo un ottima prestazione in mediana, culminata con l’assist per la rete di Sterling, confermato titolare Kalvin Philips

La Scozia del commissario tecnico Steve Clarke é all’ultima chiamata per ottenere il passaggio al turno successivo, dopo la batruta d’arresto all’esordio per 2 a 0 contro la Repubblica Ceca. Nonostante la sconfitta viene confermato lo stesso mosulo della prima partita, con la difesa a tre ed un centrocampo folto per arginare gli attacchi inglesi.

Il direttore di gara del derby britannico sarà lo spagnolo Antonio Mateu Lahoz, assistito dai connazionali Pau Cebrián Devís e Roberto del Palomar. Quarto uomo il turco Cüneyt Çakır, al VAR lo spagnolo Alejandro Hernández Hernández
Assistito dal connazionale José María Sánchez Martínez e dagli italiani Filippo Meli e Paolo Valeri. 

Inghilterra-Scozia, le formazioni ufficiali

INGHILTERRA (4-2-3-1): 1 Pickford; 24 James, 5 Stones, 15 Mings, 3 Shaw; 14 Phillips, 4 Rice; 10 Sterling, 19 Mount, 20 Foden; 9 Kane. 

PANCHINA: Johnstone, Maguire, Henderson, Rashford, Trippier, Sancho, Calvert-Lewin, Grealish, Chilwell, Coady, Ramsdale, Bellingham. 

ALLENATORE: Gareth Southgate.

SCOZIA (3-5-1-1): 1 Marshall; 5 Hendry, McTominay 6 Tierney; 2 O’Donnell, 23 Gilmour, 7 McGinn, 8 McGregor, 3 Robertson; 9 Dykes; 10 Adams.

PANCHINA: Mckenna, Forrest, Hendry, Patterson, McLaughlin, Fraser, Nisbet, Armstrong, Cooper, Fleck, Gordon, Christie. 

ALLENATORE: Steve Clarke.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui