Inter-Buchanan: il canadese al posto di Cuadrado

0

Non è iniziata, e non prosegue, in maniera ottimale l’avventura di Cuadrado a Milano. Il colombiano si trascina da tempo un fastidio al tendine d’Achille. Già dalla prossima settimana però, la situazione andrà piano piano risolvendosi. L’esterno si sottoporrà all’operazione necessaria a far sparire, o ridurre, i vari dolori ma rimanendo indisponibile per molto tempo. Proprio per questo l’Inter dovrà intervenire sul mercato alla ricerca di un terzino/esterno destro e ha individuato in Tajon Buchanan il profilo ideale. Il canadese gioca nel Club Brugge dal gennaio dello scorso anno e il suo contratto andrà in scadenza nel 2025. Con una mossa anticipata di mezza stagione, Ausilio e Marotta vorrebbero portarlo in nerazzurro da subito. Il problema è il solito del mercato invernale: i costi sono spesso più alti proprio per la questione delle emergenze da tamponare in poco tempo.

Inter-Buchanan: il canadese al posto di Cuadrado
Tajon Buchanan sarebbe un giocatore ideale per l’Inter di Inzaghi: veloce, abile con la palle ed estremamente duttile. Il canadese ha infatti ricoperto ogni ruolo possibile su entrambe le fasce.

Le possibilità di vedere Buchanan all’Inter a gennaio

A livello tattico sarebbe l’acquisto perfetto per i nerazzurri. Nato come ala o esterno alto, da quando è in Europa ha giocato quasi sempre come terzino. Al massimo come quinto di centrocampo in una difesa a 3. Sembra nato per giocare con Inzaghi. Non ci dovrebbero essere problemi se non, come dicevamo, il prezzo. Tajon era valutato sui 20 milioni l’estate passata, mentre ora il suo prezzo sarà decisamente lievitato. L’unica opzione per l’Inter di arrivare a Buchanan a un prezzo non eccessivo è quello di giocare sul contratto quasi in scadenza e i vari bonus. Un po’ come fatto un paio di stagioni fa per arrivare in anticipo a Robin Gosens. Unico vero grande problema: il Manchester City sembra interessato all’acquisto dell’esterno e potrebbe mettere sul piatto un’offerta fuori mercato per l’Inter.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui