Inter, c’è il nome per l’eventuale dopo Lukaku

0
Inter, c’è il nome per l’eventuale dopo Lukaku

L’Inter si appresta ad affrontare il ritorno delle semifinali di Champions League, contro il Benfica, tra le mura amiche, partendo da un vantaggio di 0-2. I nerazzurri in campionato hanno subito l’ennesimo stop in campionato, perdendo per 0-1 contro il Monza. Una sconfitta che potrebbe compromettere la corsa della squadra di Simone Inzaghi verso la qualificazione alla prossima Champions League. In caso di mancato accesso, si farebbero valutazioni diversi soprattutto in ottica calciomercato. A quel punto, ad esempio, l’Inter potrebbe decidere di non riscattare Romelu Lukaku dal Chelsea per una cifra sostanziosa.

Lukaku Inter, c'è il nome per l'eventuale dopo Lukaku

La situazione in campionato è preoccupante ormai da diversi mesi in Serie A. L’Inter, tuttavia, ha dimostrato fino ad ora che nella massima competizione europea trova terreno fertile per riscattarsi. La speranza dei tifosi nerazzurri è che questo trend possa essere confermato anche nell’imminente sfida con i portoghesi. Una debacle potrebbe portare all’esonero immediato dell’attuale tecnico Simone Inzaghi, scenario molto probabile in caso di mancata qualificazione.

Inter, sarebbe Thuram il preferito per il dopo Lukaku

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, Marcus Thuram rimarrebbe per l’Inter l’obiettivo principale per l’eventuale sostituzione di Romelu Lukaku. L’attaccante francese è un scadenza con il Borussia Monchegladbach e lo stesso sembrava già essere stato individuato dal duo Marotta-Ausilio come dopo Lukaku nell’estate del 2021. I contatti però, sarebbero sempre rimasti vivi tra le parti e magari nel prossimo calciomercato si potrebbe trovare la giusta intesa. 

MARCUSTHURAM Inter, c'è il nome per l'eventuale dopo Lukaku

In caso l’Inter non dovesse riuscire ad arrivare a Marcus Thuram, ecco che potrebbe presentarsi l’opportunità Roberto Firmino, anche lui in scadenza e non dovrebbe rinnovare il suo contratto con il Liverpool, a quel punto diventerebbe un obiettivo assolutamente appetibile. Per quanto riguarda la posizione dell’attaccante verde-oro, la dirigenza nerazzurra avrebbe già organizzato un vertice per discutere del calciatore con gli agenti dello stesso.

Molto dipenderà da come l’Inter terminerà la sua stagione, che la vede sulle montagne russe in Serie A, ma in Champions League capace di ottenere già molto. La sensazione è che, comunque, uno dei big possa uscire. Due degli indiziati sarebbero Andrè Onana e Denzel Dumfries, ma in questi casi è sempre meglio riservarsi un piccolo spazio per eventuali sorprese.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui