Inter, c’è la proposta per il rinnovo di Dumfries fino al 2027

0

In casa Inter, vinto ufficialmente il titolo della seconda stella, è il momento di iniziare a programmare la prossima stagione, attraverso il rinnovo di contratti ai giocatori, tra i quali rientra l’esterno olandese Denzel Dumfries.

Sul piatto la società nerazzurra ha messo un’offerta allettante dal punto di vista economico. Si parla infatti di un compenso di 4 milioni a stagione più bonus a seconda di vari obiettivi personali e di squadra. Il nuovo accordo avrebbe durata fino al 2027

Inter, c'è la proposta per il rinnovo di Dumfries fino al 2027

Un’offerta in linea col valore dell’esterno olandese nonostante una seconda parte di stagione sottotono ed in costante ballottaggio con Darmian. Le possibilità di rimanere nell’Inter per Dumfries a fronte di questa proposta, sono in netta risalita. 

Anche considerando la volontà del giocatore, desideroso di rimanere nei freschi campioni d’Italia anche nella prossima stagione, come dichiarato post vittoria dello Scudetto. Anche se, non è da escludere a priori l’ipotesi Premier League in un futuro più o meno vicino, a seconda dell’esito trattative per il prolungamento. 

I numeri in stagione di Dumfries e perchè l’Inter ci punta proponendogli un lungo rinnovo

L’esterno nerazzurro è stato autore di una stagione dai due volti come detto nel paragrafo precedente. Nel complesso ha infatti giocato 33 partite finora, condite da 3 gol e 4 assist, sommando tutte le competizioni. 

A una partenza sprint però fatta di 2 gol e 3 assist nelle prime fasi della stagione, è seguita una seconda parte della stagione con 1 gol ed 1 assist. Un bottino non in linea con le prime giornate, anche per un’infortunio muscolare che ne ha limitato il tempo in campo.

L’Inter però vista l’importanza di Dumfries anche nello spogliatoio, con l’olandese che ha tanta grinta e determinazione, vuole tenerselo stretto. Ecco dunque, il motivo del rinnovo proposto, nonostante una seconda parte non ottimale. 

Inter, c'è la proposta per il rinnovo di Dumfries fino al 2027

L’alternanza sulla fascia destra tra lui e Darmian convince la dirigenza e soprattutto Simone Inzaghi, al contrario delle alternative Cuadrado e Buchanan, che non hanno invece dato le risposte che ci si attendeva.

E questa è un’altra ragione per tenersi stretti Dumfries, alla luce anche di una stagione che tra nuova UEFA Champions League, tentare di riconfermarsi in Serie A e il Mondiale per Club nell’estate 2024/2025 si preannuncia lunga e durissima.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui